Champions League, Valencia-Atalanta 3-4. La ‘Dea’ vince anche in Spagna (poker di Ilicic) e vola ai quarti di finale.

VALENCIA (SPAGNA) – Champions League, Valencia-Atalanta 3-4. La Dea sogna in grande. Vittoria in trasferta (poker di Ilicic) e quarti di finale legittimati. Nell’altra sfida tris del Lipsia che elimina il Tottenham.

Champions League, i risultati di martedì 10 marzo 2020

Di seguito i risultati di martedì 10 marzo 2020, sfide valide per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League.

Lipsia-Tottenham 3-0 (10′ Sabitzer, 21′ Sabitzer, 88′ Forsberg) [and. 1-0]
Valencia-Atalanta 3-4 [and. 1-4]

Champions League, Valencia-Atalanta: risultato, tabellino e marcatori

Valencia-Atalanta 3-3

Marcatori: 3′ Ilicic (A), 22′ Gameiro (V), 43′ rig. Ilicic (A), 51′ Gameiro (V), 67′ Ferran Torres (V), 71′ Ilicic, 82′ Ilicic (A)

Valencia (4-4-2): Cillessen; Wass, Coquelin (74′ Cheryshev), Diakhaby (46′ Guedes), Gayà; Ferran Torres, Kondogbia, Parejo, Soler; Rodrigo (79′ Florenzi), Gameiro. All. Celades

Atalanta (3-4-1-2): Sportiello; Caldara, Palomino, Djimsiti; Hateboer, de Roon (45′ Zapata D.), Freuler, Gosens; Pasalic (83′ Tameze); Ilicic, Gomez A. (78′ Malinovskyi) All. Gasperini

Arbitro: Sig. Ovidiu Hategan (Romania)

Note: Ammoniti: Coquelin, Kondogbia, Wass (V); Freuler (A). Angoli: 9-2 per il Valencia. Recupero: 0′ p.t.; 2′ s.t.

L’Atalanta parte bene e trova il vantaggio dopo 3′. Diakhaby atterra in area di rigore Ilicic. Dal dischetto si presenta lo stesso sloveno che ha battuto Cillessen con un tiro centrale. La reazione del Valencia arriva con la conclusione di Rodrigo. Il pareggio dei padroni di casa arriva al 21′. Errore in disimpegno della Dea, Gameiro approfitta un’incomprensione tra Palomino e Sportiello per pareggiare i conti. Ci prova subito la squadra di Gasperini ma il colpo di testa di Pasalic è impreciso. La partita prosegue su un equilibrio che si è rotto al 43′ quando sempre Ilicic dal dischetto ha firmato il 2-1.

Valencia-Atalanta
La gioia di Ilicic dopo una delle reti (fonte foto https://twitter.com/ChampionsLeague)

Nella ripresa la squadra di casa si gioca il tutto per tutto con Guedes e si rende pericolosa con Ferran Torres. Immediata la replica dell’Atalanta con Freuler che prende la traversa. Il 2-2 arriva al 51′ con Gameiro che di testa riapre il discorso. La squadra di Gasperini lascia troppo spazio agli avversari che prima sfiorano il 3-2 con Gameiro e poi lo trovano con Ferran Torres. Lo spagnolo con un pallonetto supera Sportiello che era nella terra di nessuno. Prova a scuotersi la Dea con Zapata, il piede di Cillessen tiene a galla i suoi. Il Valencia si getta in avanti per riaprire il discorso qualificazione e Ilicic ne approfitta con il mancino. Nel finale lo sloveno non si ferma e trova il poker personale. Negli ultimi minuti una chance a testa ma il punteggio non cambia. La Dea vola ai quarti di finale di Champions League.

fonte foto copertina https://twitter.com/ChampionsLeague

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Atalanta calcio calcio news champions league evidenza News sport

ultimo aggiornamento: 11-03-2020


Didier Drogba, l’attaccante ivoriano trascinatore del Chelsea

Campionato sospeso, ipotesi play-off scudetto in Serie A