Chi era Antonio Megalizzi, il giornalista italiano rimasto mortalmente ferito nella sparatoria a Strasburgo.

Giornalista radiofonico originario di Trento, Antonio Megalizzi è il colpo al cuore dell’Italia dopo la sparatoria a Strasburgo, dove un uomo ha aperto il fuoco sulla folla nei pressi dei mercatini di Natale nel cuore della città. Il bilancio è di quattro  morti e tredici feriti, alcuni di quali in condizioni gravi. Ad aggravare il bilancio delle vittime, purtroppo, è stato proprio Antonio, morto il 14 dicembre dopo essere stato raggiunto alla nuca da un colpo di pistola.

sparatoria a Strasburgo
Fonte foto: https://www.facebook.com/MilanatoLorena

Chi era Antonio Megalizzi

Giornalista radiofonico di ventinove anni, Antonio Megalizzi è nato in Calabria ma ha sempre vissuto a Trento, dove si è trasferito con la sua famiglia quando era ancora piccolo. Dopo le superiori si è trasferito a Verona per gli studi universitari, salvo poi prendere la specializzazione proprio nella sua Trento presso l’Università Internazionale. Inizia presto la sua carriera da giornalista e conduttore radiofonico, e proprio il lavoro (e l’amore per la radio) lo porterà a Strasburgo nel maledetto mese di dicembre.

Antonio si trovava nella cittadina francese per seguire i lavori del parlamento europeo, riunitosi in seduta plenaria. Il suo lavoro si sarebbe interrotto nell’inferno dell’11 dicembre, quando una delle pallottole esplose dal criminale lo ha raggiunto alla testa ferendolo mortalmente.

Antonio Megalizzi
Fonte foto: https://www.facebook.com/antonio.megalizzi

Sparatoria a Strasburgo, Antonio Megalizzi è l’italiano rimasto ferito

Dopo le prime indiscrezioni non ufficiali, la conferma del ferimento di Antonio è arrivata dal padre della fidanzata del ragazzo: “Ci hanno detto che Antonio è stato colpito alla testa da un proiettile sparato da quel delinquente. Le due ragazze che erano con lui ce l’hanno fatta a scappare, rifugiandosi poi in un locale pubblico. Hanno perso di vista Antonio, perché lui è rimasto a terra“.

Nelle ore successive al ferimento,amici e parenti di Antonio, oltre alle maggiori cariche istituzionali italiane, hanno voluto mandare un messaggio di sostegno al giovane giornalista italiano

La morte di Antonio Megalizzi

Il 14 dicembre, il giorno dopo l’uccisione del killer di Strasburgo a opera della polizia, i medici hanno annunciato la morte di Antonio Megalizzi. Le condizioni del giovane erano critiche in quanto la pallottola, che lo aveva raggiunto alla nuca, si trovava in una posizione che rendeva impossibile l’intervento chirugico.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Antonio Megalizzi esteri evidenza News strasburgo

ultimo aggiornamento: 14-12-2018


Blitz della polizia, ucciso il killer di Strasburgo

Tragedia Strasburgo, sale a cinque il bilancio delle vittime