Scopriamo cosa si sa sulla vita professionale e sulla vita privata di Byron Moreno, classe ’69, ex arbitro di calcio.

Byron Moreno è figura nota nel mondo del calcio, soprattutto dopo il suo discusso arbitraggio nella partita giocata tra Corea del Sud e l’Italia. Moreno nasce in Ecuador e fin da subito si dedica alla sua passione per il mondo calcistico. Durante la sua carriera infatti ricopre il ruolo di arbitro, commentatore sportivo e infine di insegnante in una scuola per arbitri.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La biografia di Byron Moreno

Byron Aldemar Moreno Ruales nasce il 23 novembre del 1969, a San Francisco de Quito, capitale dell’Ecuador.

Byron Moreno e la carriera

Nel 1996 Moreno diviene arbitro internazionale e viene scelto per la Copa America nel 1997 e nel 1999. Diresse la semifinale svoltasi tra Messico e Brasile e successivamente venne assegnato al Mondiale Under 17, per la Confederations Cup del 2001 e nel 2002 per il Mondiale disputati in Corea del Sud e in Giappone. Byron accresce la sua notorietà nel 2002 quando viene assegnato per l’ottavo di finale tra le Corea del Sud e l’Italia, occasione in cui il suo arbitraggio venne molto discusso in Italia.

Tra le sue decisioni finite in mezzo alla polemica anche un generoso rigore accordato ai coreani e l’espulsione di Totti, ammonito per la seconda volta a causa di una simulazione presunta. Successivamente un’indagine della FIFA reputò la partita regolare. Questo arbitraggio però lo condusse all’interno del mondo dello spettacolo, partecipando a diversi programmi televisivi e facendosi così conoscere dal grande pubblico. Ricevette anche il Tapiro d’Oro dal programma Striscia la notizia.

Continuò ad arbitrare fino alla sua ultima gara il 23 maggio del 2003, il 10 giugno venne ufficializzata la sua sospensione definitiva. In seguito lavorò presso una radio e un canale televisivo dell’Ecuador come commentatore sportivo. L’espulsione arrivò dopo una sospensione dovuta alla sua partecipazione ad un programma televisivo italiano di cui i dirigenti federali criticarono il suo eccesso di protagonismo. Byron infatti partecipò alla trasmissione “Stupido Hotel” e durante il programma danzò con Carmen Russo e altre ballerine.

Dopo la sospensione definitiva Moreno ha fondato una scuola di arbitri in Ecuador dove insegna le regole, le tecniche, l’assistenza medica e la psicologia sportiva.

La vita privata di Byron Moreno

Non ci sono notizie certe riguardanti la sua vita privata, tranne che pare sia stato sposato. Non si hanno informazioni precise riguardo al suo patrimonio economico.

3 curiosità su Byron Moreno

  • Nel 2002 il gruppo italiano di musica parodistica Gem Boy gli dedicò il brano “Schiatta Moreno” sulle note di Baila di Zucchero Fornaciari.
  • Venne arrestato nel 2010 all’aeroporto JFK di New York in possesso di circa sei chilogrammi di eroina.
  • Ha un profilo Twitter.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 17-04-2022


Chi è Ruta Meilutyte, campionessa olimpica di nuoto

Scopriamo Christopher Cavoli, generale dell’esercito degli Stati Uniti