Chi è Carrie Symonds, la compagna di Boris Johnson. La biografia e la vita privata della giornalista inglese.

LONDRA (GRAN BRETAGNA) – Carrie Symonds è stata la prima compagna non sposata di un premier inglese a risiedere a Downing Street. Un primato arrivato il 29 febbraio 2020 quando il primo ministro Boris Johnson ha annunciato di essere fidanzato con la donna.

Chi è Carrie Symonds, la biografia della donna inglese

Nata il 17 marzo 1988, Carrie Symonds è cresciuta nel mondo del giornalismo e della politica. La nonna paterna Anne era giornalista della BBC Wolrd Service mentre il nonno deputato europeo del Partito Laburista. I genitori, invece, erano due punti di riferimento del The Independent. La madre, avvocato, ha iniziato a scrivere per il giornale fondato dal marito e padre della giovane.

Chiusa l’esperienza di studi, Carrie ha deciso di unirsi al Partito Conservatore come addetto stampa. Un lavoro che le ha permesso di collaborare con diversi leader e che gli ha ‘regalato’ l’amore. Lei e Boris Johnson si sono conosciuti ne lontano 2010 anche se la loro relazione è stata ufficializzata solamente dopo otto anni.

Boris Johnson
Boris Johnson

Il compagno, i figli e la vita privata di Carrie Symonds

La donna è andata a vivere a Downing Street subito dopo l’elezione a premier di Boris Johnson, diventando la prima compagna non sposata di un primo ministro inglese. Una relazione, però, resta pubblica solamente nel febbraio 2020 dopo la separazione da parte del leader del partito conservatore con la seconda moglie Marina Wheeler. La notizia è arrivata insieme a quella dell’attesa di un bambino, nato il 29 aprile 2020.

Una relazione molto forte tanto che i due si sarebbero sposati, secondo i media inglesi, in gran segreto il 29 maggio 2021. Le indiscrezioni dei media, però, non sono state confermate da Downing Street e su questo matrimonio restano diverse le cose da chiarire.


Boris Johnson ha sposato la fidanzata Carrie Symonds?

Clint Eastwood, l’attore e regista americano compie 91 anni!