Chi è Damiano Caruso, il ciclista siciliano protagonista all’ultimo Giro d’Italia. La carriera e la vita privata del professionista.

ROMA – Tra i protagonisti dell’ultimo Giro d’Italia c’è sicuramente Damiano Caruso. Il ciclista siciliano è riuscito, sfruttando anche l’infortunio di Mikel Landa, a prendersi la scena con prestazioni importanti e con un podio inaspettato alla vigilia. Si tratta di un risultato importante per la sua carriera e anche in ottica Olimpiadi. A Tokyo, infatti, potrebbe presentarsi da capitano.

Chi è Damiano Caruso, la carriera del ciclista italiano

Nato a Ragusa il 12 ottobre 1987, Damiano Caruso è cresciuto in una squadra siciliana prima di passare all’Unidelta. La svolta della sua carriera è arrivata sicuramente nel 2007 quando ha accettato la proposta della Mastromarco. Due anni trascorsi in una delle squadre più ambite a livello giovanile prima di iniziare l’avventura professionistica con la LPR Brakes-Farnese Vini prima e poi con la De Rosa-Stac Plastic.

La sua esperienza tra i professionisti è proseguita con la Liquigas e la Cannondale prima di accettare le proposte di BMC e Bahrain. L’anno più importante della sua carriera sicuramente il 2021 con il secondo posto al Giro d’Italia che potrebbe consentirgli di vivere questa fase di carriera da assoluto protagonista. Dopo anni da gregario, infatti, ha dimostrato di avere le qualità da leader e non si esclude una possibilità di una nuova opportunità da capitano in futuro.

Tour de France
Tour de France

La moglie, i figli e la vita privata di Damiano Caruso

Non solo il ciclismo nella vita del ciclista siciliano. E’ sposato ormai da diversi anni con Ornella e la coppia ha due figli: Oscar e Greta. E nel 2020 proprio per ritornare dalla sua famiglia dopo oltre un mese di gare nella bolla per il coronavirus ha deciso di tornare in camper insieme agli altri componenti per recuperare il tempo perso. Un gesto che conferma il forte rapporto che c’è tra Damiano, la moglie e i figli.


Chi era Jason Dupasquier, il figlio d’arte con la passione delle moto

Giulia Grillo, ex ministro della Salute