Chi è Elly Schlein
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Chi è Elly Schlein: dalla vita privata alle origini, tutto sulla nuova segretaria del PD

Elly Schlein

Ecco chi è Elly Schlein: dalla vita privata alla carriera politica, tutto quello che c’è da sapere sulla segretaria del PD.

Elly Schlein è la prima donna a essere eletta alla segreteria del PD, oltre che la più giovane di sempre a ricoprire questo ruolo. Ha vinto le primarie tenutesi il 26 febbraio 2023. Dalle sue origini alla carriera politica, fino alla vita privata, vediamo ora tutto quello che c’è da sapere su Elly Schlein in modo da conoscere meglio la nuova segretaria del Partito Democratico.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

Elly Schlein: la scheda

Nome e cognome: Elena Ethel Schlein
Luogo e data di nascita: 4 maggio 1985, Sorengo
Segno zodiacale: Toro
Professione: Politica
Social: Instagram

Elly Schlein
Elly Schlein

La biografia

Elly Schlein è nata a Sorengo, in Svizzera, il 4 maggio del 1985 (il suo segno zodiacale è quindi quello del Toro). Il suo vero nome è Elena Ethel (che sono i nomi delle sue due nonne), Elly è invece un soprannome che deriva da un’abbreviazione dei due nomi.

Elly Schlein ha studiato al Liceo cantonale di Lugano dove si è diplomata nel 2004, si è poi trasferita a Bologna dove si è laureata nel marzo del 2011 in Giurisprudenza. Dopo la Laura ha collaborato come segretaria di produzione al documentario Anika – La nave, che ha vinto il David di Donatello nel 2013. Nel frattempo aveva già iniziato la sua carriera politica.

I genitori e la famiglia

Il padre di Elly Schlein è Melvin Schlein, un politologo e professore universitario americano. La madre è invece Maria Paola Viviani, una professoressa di diritto pubblico. Ha anche un fratello di nome Benjamin e una sorella di nome Susanna: il primo è un matematico, la seconda è primo consigliere diplomatico all’Ambasciata italiana ad Atene.

Gli avi di Elly Schlein da parte di padre sono originari di una famiglia ebrea provenienti da un paese vicino a Leopoli, all’epoca sotto l’Impero Austro-Ungarico ma oggi in Ucraina. Dopo essere emigrati negli Stati hanno cambiato il cognome Schleyen nell’attuale Schlein.

Da parte di madre, invece, Elly Schlein invece è nipote dell’avvocato antifascista Agostino Viviani, che è stato anche senatore del Partito Socialista Italiano, presidente della Commissione Giustizia del Senato e membro laico del Consiglio superiore della magistratura.

Elly Schlein: la carriera politica

Elly Schlein ha partecipato come volontaria alle campagne elettorali di Barack Obama negli Stati sia nel 2008 che nel 2012. Nel 2014 si è candidata al Parlamento Europea nelle liste del PD venendo eletta. Nel 2015 ha lasciato il PD iscrivendosi a Possibile.

Nel 2020 si è candidata alle regionali in Emilia Romagna: dopo l’elezione è stata nominata vicepresidente dell’Emilia Romagna sotto la direzione di Stefano Bonaccini. Nel 2023 ha invece vinto le primarie per diventare segretaria del Partito Democratico.

Elly Schlein: la vita privata

Elly Schlein è dichiaratamente bisessuale. E’ molto riservata per quel che riguarda la sua vita privata, l’unica cosa nota è che è fidanzata con un’altra donna ma la sua identità non è conosciuta.

Tre curiosità Elly Schlein

Di seguito, tre curiosità su Elly Schlein:

La politica è la prima persona alla guida del Partito Democratico ad essere nata e cresciuta all’estero.

Quando è diventata la guida del suo gruppo politico aveva solo 37 anni: è la più giovane di sempre, appena sotto Matteo Renzi.

Una parte della sua famiglia è di orgine ucraina: suo nonno Hersel Schleyen è nato a Zovka, città che lasciò per emigrare a New York.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 20 Luglio 2023 18:03

Chi è Patrick Zaki, il ricercatore graziato in Egitto

nl pixel