La carriera e la vita privata di Giacomo Bertagnolli, sciatore italiano portabandiera ai Giochi Paralimpici invernali di Pechino.

Nato in Provincia di Trento, per la precisione a Cavalese, il 18 gennaio del 1999, Giacomo Bertagnolli è uno sciatore italiano, portabandiera azzurro ai Giochi Paralimpici invernali del 2022.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Chi è Giacomo Bertagnolli

Bertagnolli nasce ipovedente per una atrofia del nervo ottico. Questo suo problema però non lo allontana dal mondo dello sport, anzi. Cresce con la passione per gli sport invernali e in particolare per lo sci. Una passione prematura se consideriamo che inizia a sciare a soli due anni e che a 13 anni partecipa alle sue prime gare a livello agonistico.

Il debutto in Coppa del Mondo risale al 2015, quando, nel mese di febbraio, scende sulle piste di St. Moritz, uno dei luoghi simbolo degli sci.

Il successo arriva nel 2017, con le tre medaglie conquistate ai Mondiali di Tarvisio. La consacrazione arriva invece arriva alla Paralimpiadi di Pyeongchang del 2018, dove ottiene quattro medaglie. Bertagnolli riporta l’Italia paralimpica sul podio a ben otto anni di distanza dall’ultima volta che il Tricolore ha sventolato sul podio dei Giochi invernali.

Di seguito la scheda dell’atleta.

Medaglie
Medaglie

Bertagnolli portabandiera ai Giochi Paralimipici di Pechino

Bertagnolli è stato scelto portabandiera dell’Italia alle Paralimpiandi di Pechino nel 2022. “È un onore, per me, avere la possibilità di portare la bandiera in occasione della cerimonia di apertura dei Giochi Paralimpici invernali di Pechino 2022. Voglio rappresentare al meglio il nostro Paese e ovviamente tutto il mondo paralimpico italiano, a cui spero di regalare tante altre soddisfazioni“, ha dichiarato lo sciatore italiano in una nota.

Italia
Italia

La vita privata

Della vita privata di Bertagnolli sappiamo davvero poco. Lui è un ragazzo che non ama esporsi alla luce dei riflettori se non per meriti sportivi. Inoltre lo sci in Italia purtroppo è uno sport che ancora non è riuscito a coinvolgere il grande pubblico, che si appassiona più ai personaggi del momento che non al movimento, che pure merita una grande attenzione. Delle sue passioni sappiamo che, quando non scia, ama trascorrere tempo in montagna e ama andare in bicicletta.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 23-12-2021


Olimpiadi invernali, Mattarella alla cerimonia di consegna del Tricolore: “Occasione straordinaria”

Olimpiadi Pechino 2022, il programma completo