Olimpiadi invernali Pechino, la cerimonia di consegna del Tricolore. Mattarella: “Grazie per questa vostra testimonianza”.

Si è tenuta al Quirinale la cerimonia di consegna del Tricolore agli atleti in partenza per le Olimpiadi e per le Paralimpiadi di Pechino. Hanno preso parte alla cerimonia, oltre al Presidente delle Repubblica Sergio Mattarella, il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, e il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli. Presente anche Valentina Vezzali, Sottosegretaria con delega allo sport.

Italia
Italia

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Olimpiadi invernali Pechino 2021, la cerimonia di consegna del Tricolore

Il Presidente della Repubblica ha consegnato il Tricolore a Sofia Goggia e Giacomo Bertagnolli, la prima Alfiere della squadra Olimpica e il secondo Alfiere della squadra Paralimpica.

Di seguito il video della cerimonia che si è tenuta al Quirinale.

Mattarella: “Sarà un’avventura affascinante”

“Sarà un’avventura affascinante per voi, e gli auguri che vi rivolgo sono rivolti a voi atleti, ai dirigenti, ai tecnici, ai medici, agli accompagnatori, agli assistenti, a tutto il grande complesso di professionalità e di passione che accompagna Olimpiadi e Paralimpiadi. È una straordinaria occasione; avete grandi aspettative. Ma quella più importante è certamente il modo in cui parteciperete: quella della passione sportiva, della lealtà del confronto, del desiderio di misurarsi costantemente su nuovi orizzonti e nuovi limiti da raggiungere e superare. Complimenti per questa attitudine, per quello che c’è alle spalle dell’approdo alle Olimpiadi e alle Paralimpiadi, di lavoro, di sacrificio, di allenamento, di concentrazione, di motivazione. Complimenti e auguri per questo. E grazie per questa testimonianza“, ha dichiarato il Presidente della Repubblica nel corso del suo intervento.

Il Presidente della Repubblica ha poi parlato del valore dello sport e dei valori che lo sport insegna, a prescindere dai risultati ottenuti: “Vedete, lo Sport di eccellenza è importante in sé, rappresenta il Paese in una dimensione nella vita sociale rilevante. Ma è anche importante perché suscita nei giovani il desiderio di avvicinarsi alla pratica sportiva, con i valori che questa comporta e, così, alimentando un giacimento di possibili nuovi campioni per le Olimpiadi e le Paralimpiadi. Questo obiettivo è affidato anche alle vostre mani, al vostro esempio, alla vostra capacità di testimoniare il valore dello Sport, come state facendo e come fate abitualmente“.

Mattarella ha speso poi parole importanti sul Movimento paralimpico, cresciuto in maniera esponenziale nel corso degli ultimi anni.

Vorrei sottolineare, in questo, il valore particolare dello Sport paralimpico. È vero, Presidente Pancalli, in questi anni il Movimento paralimpico è cresciuto molto grazie ai suoi protagonisti. E lo Sport paralimpico è stato all’avanguardia di questa affermazione, di questa crescita che è soprattutto nell’animo, nella coscienza, nell’intelligenza, nella comprensione dei nostri concittadini. È una misura della civiltà di una società“.

Di seguito il testo integrale dell’intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Olimpiadi

ultimo aggiornamento: 23-12-2021


Decreto Natale, le misure in cabina di regia: stretta sul Super Green Pass. E la validità ridotta a 6 mesi

Chi è Giacomo Bertagnolli