Chi è Gianluca Frabotta, il terzino classe 1999 lanciato da Andrea Pirlo.

TORINO – Gianluca Frabotta è un terzino italiano nato a Roma nel 1999. Il suo esordio in Serie A è avvenuto il 1 agosto 2020 con la maglia della Juventus in occasione della sfida contro la Roma. Non una apparizione casuale visto che per il suo esordio sulla panchina bianconera Andrea Pirlo ha deciso di affidarsi a lui per sostituire Alex Sandro.

Chi è Gianluca Frabotta, la carriera del terzino italiano

Nato a Roma il 24 giugno 1999 (Cancro), Gianluca Frabotta ha iniziato a tirare i primi calci al pallone sin da piccolissimo. Una carriera iniziata nel Savio Calcio per lui. Prestazioni non passate inosservate al Bologna che ha deciso di scommettere su di lui da quando aveva 15 anni.

Le prime apparizioni a Castel Debole con la Prima Squadra sono avvenute nel 2016-2017 quando Donadoni lo ha portato in panchina in un match di Coppa Italia contro l’Inter. Qualità importanti per il terzino che ha iniziato a farsi le ossa con il Renate e il Pordenone prima della svolta definitiva della sua carriera: la chiamata della Juventus Under 23. Una ghiotta occasione che il giocatore non si è lasciato sfuggire. E il lockdown gli ha permesso di fare il suo esordio in Serie A per le partite ravvicinate.

Juventus Stadium

Pirlo punta su Frabotta

Le qualità del giocatore sono state notate anche da Andrea Pirlo che ha deciso di puntare su di lui per la partita di esordio contro la Sampdoria. In molti avevano ipotizzato un ritorno in campo di De Sciglio dopo l’infortunio di Alex Sandro, ma il Maestro ha voluto stupire tutti lanciando titolare il classe 1999 destinato a diventare uno dei titolarissimi non solo della Juventus ma anche della Nazionale. Con Mancini che potrebbe convocarlo già per le prossime uscite. L’Italia va alla scoperta di nuovi talenti e uno di questi è Gianluca Frabotta.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio calcio news Gianluca Frabotta Juventus people

ultimo aggiornamento: 20-09-2020


Calciomercato, Vidal-Inter, ci siamo

Serie A, le probabili formazioni di Milan-Bologna