Roberto Bolle è un noto ballerino e conduttore televisivo ma anche guest artist al Royal Ballet.

Noto ballerino e conduttore televisivo italiano, Roberto Bolle debutta nel mondo del ballo fin dalla giovane età che lo vede parte dell’Accademia Teatro della Scala. Grazie alla sua tenacia e al duro lavoro raggiunge il successo: riceve infatti il titolo di Étoile del Teatro alla Scala di Milano e Principal Dancer dell’American Ballet Theatre di New York, oltre che ad essere Guest Artist al Royal Ballet. La stella della danza diventa l’orgoglio degli italiani, apprezzato a livello nazionale e internazionale.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Biografia e carriera di Roberto Bolle

Roberto Bolle nasce a Casale Monferrato il 26 marzo del 1975 e vive la sua adolescenza a Trino. A soli 12 anni entra a far parte della scuola di ballo dell’Accademia Teatro della Scala, attirando l’attenzione di Rudolf Nureyev che lo sceglie per intrepretare il ruolo di Tadzio nell’opera Morte a Venezia. Ma il Teatro non glielo permette per la giovane età di Roberto.

Roberto Bolle
Roberto Bolle

Nel 1996 viene nominato primo ballerino e da quel momento inizia ad interpretare molti ruoli per diversi coreografi. All’estero ha l’occasione di danzare con il Royal Ballet di Londra, il Balletto nazionale canadese, il Balletto di Stoccarda, lo Staatsoper di Berlino, il Teatro dell’opera di Vienna, il Teatro dell’opera di Monaco di Baviera, il Wiesbaden Festival e il Tokyo Ballet. Ha danzato nel Lago dei cigni e in Romeo e Giulietta, e poi è diventato anche ambasciatore di buona volontà per l’UNICEF. Nel 1999 riceve il Premio Gino Tani e nel 2000 inaugura la stagione del Covent Garden, mentre nel 2002 gli viene riconosciuto il titolo di étoile del Teatro della Scala di Milano, e nel 2009 viene nominato Principal Dancer dell’American Ballet Theatre.

Non abbiamo informazioni precise sul suo patrimonio, ma sappiamo che alla Scala aveva un contratto da 2 milioni e 300.000 lire all’anno, e che la sua trasmissione La mia danza libera in onda sulla Rai è costata 1,3 milioni di euro.

Vita privata di Roberto Bolle

Roberto Bolle nel 2015 è stato paparazzato dal settimanale Chi insieme ad Antonio Spagnolo (il chirurgo di Selfie), il quale poi ha annunciato di essere il suo fidanzato. Ma purtroppo la relazione termina poco dopo.

È nel 2020 che la stessa rivista lo paparazza insieme ad un uomo misterioso: secondo Dagospia potrebbe essere Daniel Lee, il direttore creativo del brand Bottega Veneta.

5 curiosità

  • Ha dichiarato che il suo “luogo del cuore” è la chiesa di San Michele in Insula.
  • Roberto alla domanda “chi sono le persone che stimi di più?” risponde “mamma e papà”!
  • Bolle ha danzato con Carla Fracci, Alessandra Ferri, Ambra Vallo ed Eleonora Abbagnato.
  • Nel 2002 ha danzato a Buckingham Palace per la regina d’Inghilterra Elisabetta II.
  • Bolle è molto presente sui social con i suoi profili ufficiali Instagram e Twitter.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 07-08-2022


Chi è Giorgio Armani, lo stilista italiano più famoso al mondo

Chi era il famoso giornalista e deputato Eugenio Scalfari