Roberto Gualtieri, il professore di Storia che ha fatto strada in Europa sotto l’egida del Partito democratico.

Tra i nomi caldi del toto-ministri del governo Pd-Movimento Cinque Stelle c’è quello di Roberto Gualtieri, indicato come nuovo ministro dell’Economia. Si tratta di uno dei Ministeri più delicati anche alla luce dei problemi (noti) di un’Italia in fase di stagnazione e in preda all’incertezza.

Chi è Roberto Gualtieri

Nato a Roma il 19 luglio del 1966, Gualtieri è uno stimato accademico che ha fatto strada anche come politico. Il suo palcoscenico di riferimento è l’Europa, dove è arivato a ricoprire il ruolo di Presidente della Commissione per i problemi economici nel Parlamento europeo.

L’esperienza alla Sapienza

Gualtieri è stato professore alla Sapienza di Roma, dove ha insegnato Storia contemporanea. Ha prestato particolare attenzione all’antropologia ma anche all’Arte e allo Spettacolo.

L’appartenenza politica al Pd

L’attività politica di Gualtieri con i dem inizia nel 2009, quando diventa deputato europeo per il Partito democratico, la sua forza politica di riferimento anche nel caso dell’eventuale ruolo al Mef nel governo Conte-due.

Roberto Gualtieri
Fonte foto: https://www.facebook.com/roberto.gualtieriue

Presidente della Commissione europea Problemi economici e monetari

Nel 2019 Roberto Gualtieri è stato eletto Presidente della Commissione Problemi economici e monetari. La consacrazione arriva in occasione del suo terzo mandato a Bruxelles. L’accademico si candida infatti alle Europee del 2019 e viene eletto senza problemi nella circoscrizione del Centro Italia. L’Ue gli testimonia la sua stima prima inserendolo nella commissione incaricata di pianificare il successivo quinquennio europeo e poi affidandogli una commissione particolarmente delicata.

Roberto Gualtieri ministro dell’Economia

Il suo ruolo chiave in Europa e le sue qualità non sono passate inosservate a Giuseppe Conte, che avrebbe pensato a lui per il ruolo di ministro dell’Economia del nuovo governo giallorosso. Il nome di Gualtieri è stato ovviamente caldeggiato dal Pd ma non avrebbe suscitato particolari perplessità nel mondo pentastellato. La conferma è arrivata il 4 settembre, quando Conte ha sciolto la riserva presentando la lista dei ministri del suo nuovo governo.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
economia evidenza Giuseppe Conte Mef people roberto gualtieri

ultimo aggiornamento: 04-09-2019


Chi è Giuseppe Conte, il premier lanciato da Salvini e Di Maio e poi alla guida del governo Pd-M5S

Chi è Paola De Micheli, il nuovo ministro delle Infrastrutture