Scopriamo cosa si sa sull’oligarca Viktor Medvedchuk, politico ed imprenditore ucraino, deputato del Popolo dell’Ucraina.

Cosa si sa di Viktor Medvedchuk, classe ’54, oligarca e politico ucraino con posizioni filo russe. La sua vita professionale si sviluppa, dopo gli studi, dapprima in una carriera in qualità di avvocato e successivamente muove i suoi primi passi all’interno del mondo della politica, fino a diventare leader dell’opposizione ucraina.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Viktor Medvedchuk: la biografia

Viktor Volodymyrovyč Medvedčuk nasce a Pochet, il 7 agosto del 1954. Frequenta l’Università di Kiev ottenendo la laurea in Scienze Giuridiche.

La carriera di Viktor Medvedchuk

Viktor diviene membro della Shevchenkivska Legal Consultation del Kyiv City Collegiate of Attorneys nel 1979. Stesso anno in cui ricopriva il ruolo di avvocato per il dissidente Yuriy Lytvyn. L’anno successivo viene nominato in qualità di avvocato anche per Vasyl Stus, nonostante il rifiuto di quest’ultimo. Nel 1985 segue in tribunale il poeta Mikola Kuntsevich. Medvedchuk fonda poi nei primi anni Novanta una sua società legale di successo, BIM. Dal 1990 fino al 1997 ricopre il ruolo di Presidente degli Ordini degli avvocati dell’Ucraina.

Oltre alla carriera quale avvocato e imprenditore, Viktor entra anche nel mondo della politica, dal 2002 fino al 2005 investe la carica di Capo dello staff dell’ex presidente ucraino Leonid Kuchma. Nel 2018 viene eletto Presidente del Consiglio politico del partito For Life, fuso successivamente nella Piattaforma di opposizione – Partito per la vita. Dal 2019 ricopre il ruolo di Deputato del Popolo dell’Ucraina.

Nel febbraio del 2022, durante il conflitto tra Ucraina e Russia, evade dagli arresti domiciliari imposti il 13 maggio del 2021 per un’accusa di tradimento e tentato saccheggio di risorse nazionali nella Crimea. Viene catturato il 12 aprile del 2022. L’arresto avviene da parte delle forze armate ucraine.

Il patrimonio di Medvedchuk

Non si hanno notizie certe in merito al suo patrimonio. Il suo ammontare però viene stimato, da diversi siti sul web, a circa un miliardo di dollari.

Viktor Medvedchuk e la vita privata

Suo padre, Volodymyr, durante l’occupazione della Germania lavorò per l’amministrazione tedesca dall’aprile del 1942 al novembre del 1943. Dopo la ritirata dall’Ucraina, lo SMERSH lo arresta e lo condanna a otto anni di carcere e quattro di esilio in Siberia. Viktor è sposato con Oksana Marchenko e ha due figli: Irina e Daryna.

4 curiosità su Medvedchuk

  • Vladimir Putin è il padrino di Daryna, figlia di Medvedchuk.
  • Nel 2021 lui e sua moglie sono stati inclusi nell’elenco delle sanzioni ucraine a causa di un presunto finanziamento del terrorismo.
  • Sembra non utilizzare profili social personali.
  • Possiede un gigantesco yacht, lungo più di novanta metri.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 14-04-2022


Chi era Freddy Rincon, allenatore e calciatore colombiano

Chi è Rudolph Giuliani, l’ex sindaco di New York e avvocato di Trump