Sommario articolo

La Germania ha vinto gli Europei U21. La squadra tedesca ha battuto 1-0 il Portogallo grazie a una rete di Nmecha.

LUBIANA (SLOVENIA) – La Germania ha vinto gli Europei U21. Nella finale (la terza consecutiva per i tedeschi n.d.r.) la squadra allenata da Kunz ha superato 1-0 il Portogallo andando a conquistare il terzo (il secondo nelle ultime tre edizioni) titolo continentale.

Grande rammarico per i lusitani. Per loro si tratta della terza finale persa nella loro storia e l’appuntamento con il primo Europeo deve essere ancora rimandato.

La partita

E’ stata una partita molto bella sin dai primi minuti. Parte forte il Portogallo che crea subito due chiare occasioni da gol, ma è la Germania ad andare ad un passo dal vantaggio al 16′. Conclusione di Wirtz dai 20 metri e solo la traversa salva i lusitano. Le occasioni non mancano neanche nella seconda parte della frazione. All’intervallo, però, si va sul risultato di 0-0.

Ad inizio ripresa, forse un po’ a sorpresa, la Germania trova il gol vittoria. Baku serve Nmecha, il talento tedesco supera Diogo Costa e poi non deve fare altro che depositare la sfera in rete. Reagisce subito il portogallo, ma la Germania rischia davvero poco. Anzi nel finale sono proprio i tedeschi ad andare vicino al raddoppio. Una vittoria che consente alla Germania di concludere alla perfezione questa competizione.

Germania
https://it.wikipedia.org/wiki/Repubblica_di_Weimar#/media/File:Flag_of_Germany_(3-2_aspect_ratio).svg

Il tabellino

Germania-Portogallo 1-0

Marcatori: 49′ Nmecha

Germania (4-2-3-1): Dahmen; Baku, Pieper, Schlotterbeck, Raum; Maier, Dorsch (85′ Janelt); Wirtz (68′ Adeyemi), Ozcan (90′ Stach), Berisha (68′ Burkardt); Nmecha (85′ Jakobs). All. Kuntz

Portogallo (4-3-1-2): Diogo Costa; Diogo Dalot, Diogo Queiros, Diogo Leita, Conté (86′ Ramos); Vitinha (59′ Jota), Florentino (83′ Gedson Fernandes), Daniel Braganca; Fabio Vieira; Dany Mota (46′ Rafael Leao), Tomas (59′ Conceicao F.). All. Jorge

Arbitro: Sig. Giorgi Kruashvili (Georgia)

Note: Ammoniti: Wirtz, Nmecha, Raum Ozcan (P); Daniel Braganca, Jota (P). Angoli: 7-9 per il Portogallo. Recupero: 2′ p.t.; 4′ s.t.

fonte foto copertina https://it.wikipedia.org/wiki/Repubblica_di_Weimar#/media/File:Flag_of_Germany_(3-2_aspect_ratio).svg


Calciomercato, Sarri-Lazio: firma vicina. Il Napoli valuta Sepe come vice Meret. Tevez verso il ritiro

Chi è Andrea Belotti: stipendio, moglie e figlia del capitano del Torino