E’ morto Chris Anker Sorensen. L’ex ciclista professionista è stato investito mentre era in bici. Aveva 37 anni.

ZEEBRUGGE (BELGIO) – Lutto nel mondo del ciclismo. E’ morto all’età di 37 anni Chris Anker Sorensen, ex professionista e negli ultimi tempi opinionista in televisione. Il danese, come riportato da La Repubblica, era in Belgio per raccontare i campionati mondiali e durante un giro in bicicletta è stato investito da un furgoncino.

Immediati i soccorsi, ma non c’è stato niente da fare. La notizia ha sconvolto sicuramente l’intero mondo del ciclismo e nei prossimi giorni la Danimarca potrebbe decidere di onorare il proprio ciclista con una vittoria.

E’ morto Chris Anker Sorensen, ex ciclista professionista

Una tragedia che ha scosso l’intero mondo del ciclismo. Dalle prime informazioni, l’ex professionista era in Belgio per raccontare i campionati iridati e durante un giorno di pausa aveva deciso di uscire in bicicletta per ripercorrere luoghi che hanno sicuramente caratterizzato la sua carriera.

Per motivi ancora da accertare, però, Sorensen è stato investito da un furgoncino e il personale medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Una notizia che ha sicuramente scosso il mondo del ciclismo e i messaggi di cordoglio sono stati diversi sui social.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Tour de France
Tour de France

Chi era Chris Anker Sorensen

Nato ad Hammel (Danimarca) il 5 settembre 1984, Chris Anker Sorensen ha iniziato la sua carriera da professionista nel 2007 con il team CSC di Bjarne Riis. Una avventura in bicicletta soprattutto da gregario, con molti colleghi che hanno sfruttato il suo lavoro per ottenere dei risultati importanti.

Ma è riuscito anche a conquistare alcune vittorie come per esempio l’arrivo sul Terminillo nel 2010 oppure il premio di supercombattivo al Tour de France 2012. La vittoria più importante, però, resta sicuramente il titolo nazionale in linea arrivato nel 2015, tre anni prima della decisione di appendere la bicicletta al chiodo.

ultimo aggiornamento: 19-09-2021


Ciclismo, super Ganna in Belgio: è ancora sua la maglia iridata a cronometro

Mondiali canoa, Italia ancora in evidenza: due ori e un bronzo