Nel cuore dell’Appennino, i cinque agriturismo migliori di L’Aquila per trascorrere alcuni momenti di relax tra natura e buona cucina

I Cinque agriturismo migliori di L’Aquila vanno dal Regina di Cuori alla Fattoria Antica Forconia, passando per Il Boschetto, La Foglietta e il “San Gregorio”.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Regina di Cuori

Il primo dei cinque agriturismo migliori di L’Aquila è sito a nord-est rispetto al centro città, in direzione Cava San Giacomo. La struttura è a gestione familiare, con la signora Stefania a fare gli onori di casa. L’agriturismo offre una cucina secondo la tradizione gastronomica abruzzese: i prodotti del Regina di Cuori sono autoctoni, dalle verdure alla carne.

Agriturismo Il Boschetto

Poco distante dal “confine” sud-occidentale del Parco Nazionale del Gran Sasso ecco l’Agriturismo Il Boschetto. La struttura è rustica e al tempo stesso molto calda e accogliente, grazie alla presenza di un grande camino al centro del locale e delle travi in legno. La presenza all’esterno di un laghetto rende lo scenario romantico.

La Foglietta

Spostandosi verso Paganica, uno dei luoghi più colpiti dal sisma del 2009, La Foglietta rientra tra i cinque agriturismo migliori di L’Aquila. Gli ospiti apprezzano la struttura in particolare per l’ottima cucina: dagli affettati con antipasti ai primi (tagliatelle) e ai secondi (arrosto).

Agriristoro San Gregorio

Superata Onna, nell’omonina località di San Gregorio si incontra uno dei cinque agriturismo migliori di L’Aquila. Immersa nel verde tra le colline abruzzesi, la struttura è ideale come tappa di partenza per le escursioni. Inoltre, vengono sfruttate le energie rinnovabili e alternative. La famiglia che gestisce l’agriturismo opera nel campo della ristorazione da oltre un decennio.

Fattoria Antica Forconia

Chiude la rassegna dei cinque agriturismo migliori di L’Aquila la Fattoria Antica Forconia. Sita a sud del capoluogo abruzzese, la struttura è immersa nel verde con un proprio cortile e un vasto allevamento (asini, conigli, capre, ecc.). Gli interni sono quasi completamente in legno. Cucina consigliatissima.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 24-03-2017


Dieci cose da fare in Sardegna in primavera

I cinque locali migliori di Cagliari