I cinque aperitivi migliori di Amsterdam spaziano dai tipici cocktail agli assaggi di formaggi. Immancabili le patatine fritte. E poi tapas e patanegra, segno del carattere multiculturale della capitale olandese

La capitale olandese è una delle città più vitali del mondo. Le serate tra i canali della “Venezia del Nord” incontrano i cinque aperitivi migliori di Amsterdam. Si va dal Tales and Spirits al Barca, dal Bubbles & Wine al W Amsterdam e al Wijnbar Paulus.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Tales and Spirits

Il primo dei cinque aperitivi migliori di Amsterdam si trova sulla Lijnbaanssteeg. Tales and Spirits è consigliatissimo per un cocktail. Il locale non è molto grande ma è caratteristico. Per saldare il conto ai clienti viene presentato un librone medievale in cui inserire il denaro…

Barca

Proseguendo per le vie della capitale olandese, tra i cinque aperitivi migliori di Amsterdam non può mancare il Barca. Il locale è poco a sud del centro. Come il nome stesso suggerisce, l’ambiente richiama il carattere spagnolo, in particolare quello catalano. Immancabili le tapas e la sangria.

Bubbles & Wine

A due passi da Madame Tussauds si incontra il Bubbles & Wines. La struttura è molto elegante: molto appropriata per un apericena che spazia dai formaggi misti olandesi al patanegra passando per le imperdibili patate fritte. Accompagna il tutto un buon bicchiere di vino.

W Amsterdam

Tra i cinque aperitivi migliori di Amsterdam ecco W Amsterdam. Il locale si trova alle spalle del Koninklijk, il Palazzo Reale olandese. Sito all’interno di un hotel al cui interno c’è la discoteca dove trascorrere ore di divertimento, bevendo ottimi cocktail.

Wijnbar Paulus

A chiudere la rassegna dei cinque aperitivi migliori di Amsterdam ecco il Wijnbar Paulus. Non proprio centralissimo, di fianco al verdissimo Sarphatipark, questo locale è perfetto per un aperitivo. Paulus è il proprietario. Vini e formaggi d’eccezione in una atmosfera perfetta.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 04-04-2017


Dieci cose da fare in Calabria in inverno

Dal campo ebraico al mercato delle Erbe, cinque mete alternative di Ancona