Cinque luoghi da visitare in Piemonte in inverno

Da Torino a Biella, i cinque luoghi da visitare nei mesi invernali in Piemonte, regione dalle mille attrattive

Il Piemonte è una regione tutta da scoprire. Seconda in Italia per quanto riguarda la superficie, offre una gran varietà di paesaggi e di attrattive per i numerosi turisti che ogni anno vi si recano in vacanza in ogni stagione, non limitandosi alla visita della sola Torino (comunque imperdibile). Se non sapete da dove cominciare il vostro giro turistico nella regione più occidentale d’Italia, ecco cinque mete consigliate in Piemonte nei mesi invernali.

Cinque luoghi da visitare in Piemonte: Torino

Come già accennato, Torino è imperdibile per chiunque si rechi in Piemonte per la prima volta (ma anche una seconda, o una terza…). In primis perché è il capoluogo, ed è ben collegato con qualunque altra meta di interesse nella regione. In secondo luogo, cosa più importante, è una città di straordinaria bellezza, dotata di piazze monumentali elegantissime e musei unici nel Bel Paese (su tutti il celeberrimo Museo Egizio).

Cinque luoghi da visitare in Piemonte: Venaria Reale

“Chi vede Torino e non Venaria, vede la madre ma non la figlia”, recita un antico adagio piemontese. Sarà dunque una seconda tappa d’obbligo quella in questo comune di medie dimensioni, situato poco a nord rispetto al capoluogo. Al di là delle affascinanti piazze barocche, Venaria è celebre per la Reggia sei-settecentesca, unica residenza sabauda in un comune del Piemonte che non sia Torino.

Cinque luoghi da visitare in Piemonte: Ivrea

Spostandoci di qualche chilometro, a circa 50 da Torino, troviamo Ivrea, il “capoluogo del Canavese”. Comune poco più piccolo di Venaria, vanta un centro storico altrettanto affascinante, arricchito da numerose chiesette, dalla Sinagoga di fine ‘800 e dal Castello medievale, vero simbolo della cittadina con le sue imponenti tre torri.

Cinque luoghi da visitare in Piemonte: Saluzzo

In provincia di Cuneo è possibile imbattersi in una vivace cittadina, Saluzzo, posta ai piedi del Monviso. Motivo d’interesse di questo comune piemontese il centro storico, nel quale troviamo, tra le altre cose, il Duomo tardo-gotico, nonché il museo dedicato a Silvio Pellico, originario di questa zona del Piemonte. Vista la sua posizione, sarà inoltre possibile da qui fare una passeggiata nel Parco Naturale del Monviso, imbattendoci magari nella sorgente del Po.

Cinque luoghi da visitare in Piemonte: la provincia biellese

Per finire, merita più di un’occhiata anche Biella (e la relativa provincia). Situata ai piedi delle Alpi biellesi, la città propone diverse testimonianze storiche e artistiche, tra cui il battistero romanico o la cattedrale di Santo Stefano con il suo famoso campanile. E’ qui possibile, inoltre, visitare lo storico quartiere di Piazzo, nella parte alta della città, da molti considerato il vero cuore del centro biellese. Nei dintorni andranno poi ammirate le tante bellezze naturalistiche, come la Riserva Naturale della Burcina, quella della Bessa o la Riserva dell’Oasi Zegna, luoghi straordinari in cui si potrà godere appieno delle qualità uniche di una terra tutta da scoprire.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 19-01-2017

Mauro Abbate

X