Cinque luoghi da visitare in Umbria, da Assisi a Gubbio: natura e magia per i borghi della regione

Cinque luoghi da visitare Umbria – Regione che presenta ancora forti le impronte del santo patrono dell’Italia, san Francesco d’Assisi, l’Umbria regala ai suoi visitatori mete da sogno e luoghi dove ritrovare il piacere di perdersi e immergersi nella natura incontaminata, nella semplicità più totale. Andiamo dunque a tracciare la guida di un viaggio fisico e mentale alla ricerca dei luoghi più belli dove ritrovare sé stessi.

Cinque luoghi da visitare in Umbria in inverno

Assisi – Il posto d’onore della nostra guida va di diritto ad Assisi, cuore pulsante dell’Umbria e gioiello artistico indiscusso e indiscutibile. Il suo valore culturale-religioso ne fa una meta ricercatissima in ogni periodo dell’anno.

Assisi cosa vedere: Imperdibile la Basilica di San Francesco. Il santuario è costituito da due Basiliche sovrapposte, quella Inferiore datata 1228-1230, e quella Superiore conclusa nel 1253. Gli amanti dell’arte resteranno affascinati dai dipinti e dagli affreschi, mentre i più devoti troveranno un luogo di culto ricco di fascino e spiritualità.

Gubbio – Un borgo incantevole, caratterizzato nei mesi invernali da un odore di camino che avvolge e accompagna i visitatori per i suoi vicoli. Famosa per il suo artigianato, Gubbio vi riporterà indietro nel tempo, lontani dal caos delle metropoli. Dal castello alla funivia, potrete godervi la pace dei sensi e la bellezza della natura. Ultimo ma non ultimo, il piccolo borgo regala un’esperienza culinaria indimenticabile.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Gubbio

Orvieto – Le architetture gotiche che addobbano la città vi costringeranno a camminare con il naso all’insù, incantati dai magnifici dettagli. Arrivati al centro dello scrigno, vi troverete di fronte alla gemma più preziosa, il duomo. Orvieto è una città che offre la possibilità di ogni tipo di vacanza, in famiglia o in coppia.

Spoleto –  Seppur piccola, la bella Spoleto regala una vasta scelte di luoghi o monumenti da visitare, dalla Rocca Albornoziana che domina la città, al Teatro Romano, ancora utilizzato per spettacoli e rappresentazioni. “Spoleto è la scoperta più bella che ho fatto in Italia”, c’è una tale ricchezza di bellezze pressoché sconosciute, di monti, di valli, foreste di querce, conventi, cascate!” confidò lo scrittore tedesco Hermann Hesse scrivendo una cartolina alla moglie, e noi riprendiamo il suo saggio consiglio.

Spello – Situata sulle pendici del monte Subasio, Spello è forse la città umbra che offre i paesaggi più belli. Passeggiando per il suo centro storico, è possibile immergersi e percorrere millenni di storia, passando dalle mura romane a quelle medievali. Durante il periodo delle feste natalizie la città si popola di fantastici presepi viventi.

ultimo aggiornamento: 12-01-2017


Da Ibla a Sutera: cinque luoghi da visitare in Sicilia in inverno

Tra fede, gola e cultura: cinque luoghi da visitare in Puglia in inverno