Leclerc, Verstappen e le piste giuste risollevano la Formula 1. Quali sono i circuiti più spettacolari del campionato di F1.

Le ultime gare di Formula 1 hanno cancellato le polemiche che accompagnano da tempo la competizione. I critici, tanti, lamentano gare monotone e piloti messi all’angolo dalla tecnologia, sempre più protagonista a discapito delle capacità dei piloti. I nuovi assi del volante però, quando messi sulle piste giuste, hanno dimostrato di poter regalare uno spettacolo degno della tradizione. Quali sono i circuiti più spettacolari del campionato di F1.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

I circuiti più spettacolari del campionato di F1

Promosso a pieni voti il tracciato di Silverstone che ha esaltato le caratteristiche di Leclerc e quelle di Verstappen, tanto per citare i due grandi protagonisti della gara, Sarebbe stato interessante vedere all’opera anche Hamilton e Bottas, che invece hanno impiegato solo pochi giri per uscire dalla bagarre.

Spa

Altra pista on fire è sicuramente quella di Spa, dove lo spettacolo è assicurato da tempo grazie alle gesta di Hakkinen, tornando all’alba dei Duemila o quelle di Vettel ed Hamilton, per arrivare ai tempi recenti.

Lewis Hamilton Francia 2019
fonte foto https://twitter.com/MercedesAMGF1

Il circuito super-veloce di Monza

Un posto d’onore nel calendario lo conserva il circuito di Monza, uno di quelli dove la velocità delle vetture fa la differenza. Ma i piloti devono essere bravi nella gestione della gara, della traiettoria e nella gestione dei pneumatici.

La guerra di nervi a Suzuka

Il binomio Formula 1-spettacolo è assicurato anche dalla pista di Suzuka, che con i suoi quattro punti di sorpasso, quasi tutti al limite dell’incoscienza. costringe i piloti ad accantonare la tecnologia per rimettere mano alla patente.

Lewis Hamilton Montecarlo 2019
fonte foto https://twitter.com/MercedesAMGF1

Spettacolo Austin

Altro circuito al cardiopalma è quello di Austin, Texas. I punti di sorpasso sono tre. In mezzo ci sono una serie di staccate spettacolari che possono fare la differenza.

Interlagos al top

Chiude il quadro delle piste al top quella brasiliana di Interlagos che ha di fatto solo due punti razionalmente utili per mettere a segno il sorpasso, ma il volante dei piloti è quasi sempre inclinato in una lotta di muscoli e nervi che dura per tutta la durata della gara.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 21-07-2019


App di navigazione Sygic: funzionalità e prezzi

Mopar: accessori e ricambi per i marchi FCA