Rebic-Milan, la conferenza stampa di presentazione

Milan, la conferenza stampa di presentazione di Rebic

Ecco le dichiarazioni rilasciate dal giocatore croato, ultimo colpo del mercato estivo milanista.

Milan, Ante Rebic si presenta. Prima conferenza stampa da giocatore rossonero per l’attaccante croato, rientrato a Milanello un paio di giorni dopo gli impegni con la sua Nazionale. Ecco le dichiarazioni dell’ex Verona e Fiorentina.

Sulle sue sensazioni: “Essere qui è un sogno. Ho già fatto qualche allenamento, speriamo di fare una bella annata. So molto della storia del Milan. Con Boban non ho parlato di nulla in particolare. Devo solo dimostrare di fare bene in questa stagione”.

Sul derby nel giorno del suo compleanno: “Speriamo di vincere – ha dichiarato Ante Rebic – non so se farò bene o male in quella partita, ma spero che il Milan vinca”.

Sul ritorno in Italia: “Quando sono stato qui la prima volta ero molto giovane, non avevo esperienza. Dopo l’annata a Francoforte sono cresciuto e spero di far vedere le mie qualità al Milan”.

Marco Giampaolo Milan

Milan, Rebic: “Pronto per giocare, ma decide il mister”

Sulla sua disponibilità per la gara di Verona: “Mi sono bene. Ho giocato in Nazionale e anche all’Eintracht, quindi mi sento pronto. Comunque deciderà il mister”.

Sulla concorrenza interna: “Sono molto combattivo – ha affermato Rebic – essere qui è una grande sfida per me. Spero che questa concorrenza mi faccia crescere ancora di più. Dopo l’esperienza in Germania sono cresciuto e sono pronto per giocare qui. Il mio ultimo allenatore mi ha aiutato molto, mi sento maturo”.

Sulla presenza di Boban: “E’ molto importante, è il primo con cui ho parlato e mi ha dato qualche dritta. Van Basten dice che sono un osso? Nel mio club precedente mi sono sentito come un osso. Mi sento forte e pronto”.

Sul presunto interesse dell’Inter: “Non ho mai parlato con loro, non ne so nulla. Quando mi hanno detto del Milan non ho avuto dubbi. Anche mio padre mi ha detto di venire qui”.

Ante Rebic

Milan, sei volti nuovi dal mercato estivo

Sulla scelta della maglia numero diciotto: “Volevo il 4 ma era occupato, quindi ho preso il 18, che uso anche in nazionale”.

Su mister Giampaolo: “Non lo conoscevo, ma ho sentito tante cose positive di lui. Anche Boban me ne ha parlato bene. Ho avuto un’impressione positiva in questi primi giorni”.

Sulla sua posizione ideale in campo: “Ho giocato spesso nel 4-3-3, mentre l’anno scorso ho giocato da seconda punta. Dipende da quello che vuole l’allenatore. Non ho pensato al mio primo gol, ci penserò quando arriverà. Sono cresciuto sia in campo che fuori. Mi sento pronto per le sfide che mi aspettano al Milan”.

La conferenza stampa integrale di Ante Rebic:

🎙️ Non perderti la presentazione ufficiale di Ante Rebić, a partire dalle 14.15 🇭🇷

Pubblicato da AC Milan su Venerdì 13 settembre 2019

ultimo aggiornamento: 13-09-2019

X