Conte nel mirino di Sallusti: "Spregiudicata arroganza mista a cinismo"
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Conte nel mirino di Sallusti: “Spregiudicata arroganza mista a cinismo”

Alessandro Sallusti

Il giornalista Alessandro Sallusti lancia un duro attacco contro l’ex premier e leader del M5S, Giuseppe Conte.

Alessandro Sallusti, noto giornalista italiano, ha lanciato un duro attacco contro Giuseppe Conte, accusandolo di sfruttare lo scandalo giudiziario del Partito Democratico (PD) a proprio vantaggio.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Giuseppe Conte cavalca la crisi etica e giudiziaria del PD come neppure riescono a fare i partiti avversari, quelli del centrodestra, ai quali la sorte ha offerto un assist che sarebbe facile mettere in rete,” ha dichiarato Sallusti.

Giuseppe Conte e Elly Schlein
Giuseppe Conte e Elly Schlein

Sallusti attacca Giuseppe Conte

Come riportato da IlGiornale.it, l’ex premier Giuseppe Conte è descritto come colui che, con: “Spregiudicata arroganza mista a cinismo,” impone condizioni severe al PD. Promettendo, inoltre, future alleanze solo con partiti e persone ritenute competenti e eticamente irreprensibili.

Il focus dell’attacco di Sallusti è il superbonus. Si tratta di una misura introdotta durante il governo Conte, destinata alla riqualificazione energetica degli edifici: “Il superbonus che doveva costare allo Stato 1,9 miliardi e che a oggi ne cuba 250, azzerando qualsiasi possibilità di crescita del Paese“.

Ma secondo il noto giornalista, le responsabilità di Conte sono maggiori: “Se oggi non ci sono soldi per la sanità, la colpa non è della Schlein ma dell’incapacità di Conte; se il debito pubblico sale, non c’entrano i politici corrotti pugliesi, bensì l’incompetenza di Conte.”

Il messaggio a Elly Schlein

Secondo Sallusti, le azioni di Conte hanno avuto un impatto devastante, paragonabile a quello delle organizzazioni mafiose: “Il superbonus di Conte ha fatto in tre anni più danni allo Stato e agli italiani di quanti tutte le mafie messe insieme ne abbiano fatti negli ultimi venti.”

Sallusti conclude esortando Elly Schlein a prendere una posizione più decisa: “Esiste una questione morale certo, ma sta in capo ai Cinque Stelle, alleati che hanno dimostrato di essere incapaci, incompetenti, eticamente subdoli e con zero rispetto delle istituzioni e degli italiani.”

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 13 Aprile 2024 14:03

Vaccino Covid e morti improvvise, Burioni: “Sarebbe ora di rassegnarsi”

nl pixel