Danimarca, operazione della polizia, Copenghen isolata

Danimarca: maxi operazione della polizia, isolata Copenaghen

Danimarca, isolata Copenaghen: chiusi i ponti e bloccati i traghetti verso la Germania e la Svezia per maxi operazione della polizia.

È di fatto isolata la città di Copenghen, in Danimarca. L’isola dove sorge la capitale e teatro di una maxi operazione della polizia che ha chiuso i ponti e ha fermato i traghetti in partenza per la Germania e la Svezia. Smentita l’ipotesi di un attacco terroristico

Rapimento in Danimarca, Copenaghen isolata

L’operazione della polizia sarebbe infatti scattata, stando ai media locali, in seguito a un rapimento. È immediatamente iniziata la caccia all’uomo con la polizia che, con l’ausilio egli elicotteri, è alla ricerca del rapitore che si sarebbe dato alla fuga a bordo di una macchina.

Le ricerche della polizia si sono concentrate sull’autostrada all’altezza a Roskilde, un centro a circa venticinque chilometri da Copenaghen. Gli accessi alla città sono stati riaperti dopo due ore. La chiusura delle strade ha provocato diversi disagi agli automobilisti, rimasti per ore in fila sulle principali vie che portano alla capitale danese.

Copenaghen

Le prime informazioni: Copenaghen isolata, maxi operazione della polizia

Le prime informazioni arrivate dalla Danimarca erano confusionarie alla luce della grande riservatezza mantenuta dalle forze dell’ordine e dalle autorità sull’operazione che di fatto ha paralizzato la città impedendo l’accesso alla stessa dai ponti che la collegano alla terraferma. Essendo stati bloccati anche i traghetti in partenza l’impressione era che lo scopo fosse quello di isolare la città per evitare una possibile fuga. Quelle che giunte nei primissimi minuti, però, erano solo ipotesi e ricostruzioni sommarie.

ultimo aggiornamento: 28-09-2018

X