Coronavirus, l’andamento dell’epidemia dall’11 al 17 ottobre. Ancora una volta i numeri si confermano in calo.

ROMA – Coronavirus, l’andamento dell’epidemia dall’11 al 17 ottobre. Sembra stabilizzarsi con il passare dei giorni il trend nel nostro Paese. Anche nell’ultima settimana c’è stato un calo anche se inferiore rispetto ai precedenti report. Questo significa che la situazione sembra essere destinata a rimanere in questo modo anche in futuro. Non ci sono, al momento, segnali di ripresa ma molto probabilmente assisteremo ad una lenta discesa dei casi anche per l’aumento delle vaccinazioni.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

I dati della settimana

Come detto, i numeri in Italia sono in forte calo. I nuovi positivi registrati negli ultimi sette giorni sono stati 17.602 su oltre 2 milioni di tamponi. Quest’ultimo dato molto probabilmente avrà una ulteriore crescita nei prossimi giorni visto l’entrata in vigore del Green Pass obbligatorio al lavoro. Il tasso di positività è dello 0,7%. Se si considerano solamente i molecolari è del 2,55%.

Continua a diminuire la pressione sui servizi sanitari anche se i numeri sono inferiori in entrambi i casi. In calo gli ingressi in terapia intensiva e i decessi, ma su quest’ultimo dato bisogna confermare che alcuni morti risalgono ad un periodo precedente. La situazione quindi è ancora sotto controllo e non sembrano esserci segnali di ripresa della curva.

Coronavirus Covid
Coronavirus

Pandemia sotto controllo

La pandemia, almeno in questo momento, è ancora sotto controllo. Non previste, nonostante la ripartenza di diverse attività, particolari impennate e per questo motivo nelle prossime settimane il premier Draghi potrebbe convocare una nuova cabina di regia per fare il punto della situazione e valutare eventuali riaperture.

L’Italia è pronta a tornare alla normalità e non si esclude la possibilità di rivedere più persone allo stadio e in discoteca. Il confronto all’interno della maggioranza è aperto e l’ultima parola, come sempre, spetta al premier Draghi.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

coronavirus

ultimo aggiornamento: 17-10-2021


Incendio in un appartamento in Sicilia, un morto

Tragedia nel Varesotto, un ragazzo di 15 anni è morto dopo essere caduto in una vasca di depurazione