Coronavirus, il bilancio di mercoledì 29 aprile 2020: i numeri

Coronavirus, trend in calo. In Basilicata ancora zero contagi

Coronavirus, il bilancio di mercoledì 29 aprile 2020: 2.086 i casi nelle ultime 24 ore.

ROMA – Coronavirus, il bilancio di mercoledì 29 aprile 2020. Trend stabile in Italia con 2.086 casi registrati nelle ultime 24 ore (5 unità in meno rispetto alla giornata di martedì). La crescita totale in un giorno è stata dell’1% con una diminuzione di un decimo di punto percentuale rispetto al 28. La curva, quindi, continua ad essere leggermente in discesa anche se la pressione sulle strutture sanitarie continua ad essere sempre inferiore.

Coronavirus, il bilancio di mercoledì 29 aprile 2020

2.086 casi nelle ultime 24 ore. E’ questo il bilancio di mercoledì 29 aprile 2020 reso noto dalla Protezione Civile. Una crescita leggermente inferiore rispetto al giorno precedente anche se il trend totale si può ritenere stabile per quanto riguarda i numeri totali.

Curva in calo, invece, se si parla della pressione sulle strutture sanitarie. Nel confronto con martedì 28 sono 68 in meno le persone ricoverati in terapia intensiva mentre i ricoverati sono -510. Continua a crescere in termini inferiori rispetto ai giorni precedenti il numero dei cittadini in isolamento domiciliare (+33). Confermato anche in diminuzione il rapporto tra tamponi e casi registrati che si è fermato a +3,3%.

323 i morti nelle ultime 24 ore con un parametro in calo rispetto a martedì anche se ancora le cifre non si sono stabilizzate. Discorso diverso per i guariti che anche in questa giornata (+2.311) si sono confermati di più dei casi totali.

Coronavirus ospedale da campo

Terzo giorno senza contagi in Basilicata

Trend più o meno stabili in tutte le Regioni con nessuna che ha superato la crescita del 2%. Le buone notizie, però, continuano ad arrivare dal Centro-Sud con il Molise e la Basilicata che hanno registrato zero contagi nelle ultime 24 ore.

Per la Basilicata si tratta del terzo giorno senza nessun caso e in caso di trend confermato nei prossimi giorni la Regione potrebbe essere uscita da questa prima fase di emergenza.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

ultimo aggiornamento: 30-04-2020

X