Coronavirus, il bilancio di lunedì 4 maggio 2020: i numeri

Coronavirus, meno di 100mila positivi: il bilancio del 4 maggio

Coronavirus, il bilancio di lunedì 4 maggio 2020: trend in calo. Ritornano a salire i decessi.

ROMA – Coronavirus, il bilancio di lunedì 4 maggio 2020. Il primo giorno della ‘fase 2’ conferma un calo della curva del coronavirus con gli effetti del lockdown che continuano ad essere positivi. In particolare le buone notizie arrivano dagli attualmente positivi che sono meno di 100mila (dato più basso dal 10 aprile) e dalla terapia intensiva che segna meno di 1.500 unità.

Coronavirus, il bilancio di lunedì 4 maggio 2020

Un continuo e lento trend in diminuzione in Italia. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 1.221 casi con una crescita totale dello 0,6% (dato più basso da marzo). Resta stabile, invece, il rapporto tra tamponi fatti e malati (3,2%) anche se bisogna segnalare che sono stati fatti poco più 37.500 test.

Le buone notizie di questo lunedì 4 maggio 2020 arrivano dai malati che hanno registrato una diminuzione di 199 unità con il numero complessivo che è tornato sotto quota 100mila. Rallenta la crescita dei guariti (1.225 in un giorno) mentre ritorna a salire anche se di poco il numero dei decessi (195).

Continua, invece, a diminuire la pressione sulle strutture sanitarie. Le persone in terapia intensiva sono meno di 1.500 (-22 in un giorno) mentre il numero dei ricoveri ha registrato un calo di 419 unità. Cresce, invece, la cifra delle persone in isolamento domiciliare (+242).

Coronavirus

Italia divisa in due

Per quanto riguarda il trend regionale l’Italia è ormai divisa in due. Piemonte, Emilia Romagna e Lombardia segnano una crescita a tre cifre anche l’aumento percentuale resta sotto l’1%. Per tutte le altre numeri al di sotto dei 50 casi escluse Veneto e Liguria che hanno registrato qualche contagio in più anche se si resta nella media dei giorni scorsi.

Per la prima volta da marzo quattro Regioni hanno registrato zero casi in un giorno. Si tratta di Molise, Umbria (secondo giorno consecutivo), Basilicata e Sardegna. Per quest’ultima si segna una progressione negativa (-2 rispetto al giorno prima) per un riconteggio della struttura regionale.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

ultimo aggiornamento: 05-05-2020

X