Coronavirus, la mappa del contagio in tempo reale

Coronavirus, primo morto in Corea del Sud. La mappa del contagio in tempo reale

Coronavirus, la mappa del contagio in tempo reale. Il numero di casi accertati e quello delle vittime.

Come certificato dall’Oms, il coronavirus è un’emergenza globale. Dalla Cina all’Europa passando per Russia e Stati Uniti, il mondo è alle prese con una vera e propria emergenza sanitaria. È fondamentale non lasciarsi prendere dal panico e rimanere informati. Un ottimo strumento in tal senso è la mappa del contagio in tempo reale, ideale per monitorare la situazione, i casi certificati di contagio e purtroppo anche i decessi, che al 20 febbraio hanno superato quota 2000.

Coronavirus, la mappa del contagio in tempo reale

La mappa del contagio in tempo reale è uno strumento utile per monitorare la situazione e rimanere realmente informati senza lasciarsi trasportare da notizie false, allarmismi e quant’altro. Di fronte a una situazione emergenziale, come quella del coronavirus, il rischio principale è quello di lasciarsi trascinare nel vortice incontrollato e incontrollabile di presunte notizie.

Coronavirus, i morti (accertati) e i contagiati

Al 20 febbraio il bilancio è di oltre 2000 vittime accertate e oltre 70.000 casi accertati di contagio. La maggior parte di questi è concentrata in Cina, ma il coronavirus ha superato anche le barriere dell’Europa raggiungendo la Germania, la Francia e l’Italia.

Nel nostro paese sono due i casi accertati nel mese di gennaio. Si tratta di due turisti cinesi arrivati a Milano e giunti a Roma, dove sono stati ricoverati allo Spallanzani. Nella serata del 6 febbraio è stata comunicata la notizia del primo italiano risultato positivo al coronavirus.

Nel mese di Febbraio è risultato positivo il primo italiano. Si tratta di uno dei 56 tornati da Wuhan e trasferiti in quarantena alla Cecchignola.

Il suggerimento delle autorità è quello di non lasciarsi prendere dal panico e non creare ingiustificati allarmismi. Ovviamente la situazione è differente in Cina, dove si contano migliaia di casi di contagio.

ultimo aggiornamento: 20-02-2020

X