Gentiloni a ‘Mezz’ora in più’: “Come Ue abbiamo prenotato 6 milioni di dosi da 3 case farmaceutiche. Arriveranno insieme”.

ROMA – Lunga intervista ai microfoni di Mezz’ora in più, trasmissione in onda su Rai 3, per Paolo Gentiloni. L’ex premier ha parlato dei vaccini: “Come Unione Europea – ha ammesso, riportato dall’Ansaha prenotato da sei case farmaceutiche 6 milioni di dosi. Tra queste ce ne sono 3 che si trovano in fase più avanzata. A gennaio è possibile che si comincino ad avere le prime dosi e arrivano contemporaneamente in tutti i Paesi perché il negoziato è stato fatto dalla Commissione. Questo garantisce parità di distribuzione […]“.

E sui numeri ha aggiunto: “Se ci sono un milione di dosi, in Italia ne arriveranno 135milan, in Germania una quota x e così via“.

Ricciardi: “Gestione dello Stato”

Il consulente del ministro Speranza, Walter Ricciardi, ha assicurato che la gestione dei vaccini sarà fatta dallo Stato. “Questo – ha detto ai microfoni de L’aria di domenica consentirà di avere una copertura per tutto quello che serve per il Paese […]. Come Italia siamo stati in prima fila per far arrivare subito i vaccini in Europa […]. Abbiamo firmato e la commissione Europea ci distribuirà il 13,6% in funzione della nostra popolazione […]“.

Laboratorio vaccino Coronavirus
Laboratorio Coronavirus

Incontro Arcuri-Pfizer

In attesa dei vaccini, continua l’organizzazione in Italia. Nella giornata di lunedì 30 novembre 2020 andrà in scena un incontro tra Domenico Arcuri e i rappresentanti della Pfizer. Si tratta di un primo vertice per iniziare a capire come muoversi con le dosi.

Le vaccinazioni dovrebbero iniziare nel mese di gennaio. La conferma è attesa nelle prossime settimane, quando l’Ema darà l’ok al farmaco della Pfizer. Le prime dosi saranno destinate alle persone più a rischio e al personale sanitario. Poi toccherà agli altri italiani. Il piano, comunque, sarà presentato dal ministro Speranza in Parlamento mercoledì 2 dicembre 2020 insieme al nuovo dpcm.

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona

TAG:
coronavirus economia politica vaccino

ultimo aggiornamento: 30-11-2020


Italia Oggi, la classifica della qualità della vita 2020

Ristori, nel 2021 possibile esonero delle tasse