Verso le Europee: nuovo record per il PD di Elly Schlein
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Verso le Europee: nuovo record per il PD di Elly Schlein

Elly Schlein

Le ultime tendenze dei sondaggi politici italiani con un focus sul PD di Elly Schlein, che raggiunge il 20,5% delle preferenze.

L’ultima rilevazione di Termometro politico mostra un significativo incremento per il Partito Democratico (Pd) di Elly Schlein, che ora si attesta al 20,5% nelle intenzioni di voto.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Sembrerebbe che la segretaria del Pd stia lavorando bene perché si tratta di un livello, come riportato da Fanpage.it, che il partito non toccava dal lontano luglio 2023.

Meloni Schlein
Meloni Schlein

Passi avanti per Elly Schlein: ma Giorgia Meloni è ancora leader

Questo aumento si registra a meno di un mese dalle elezioni europee, segnalando una crescita costante e sostanziale per il partito guidato da Elly Schlein.

Tale progresso è rafforzato dai dati raccolti dai sondaggi effettuati da sei noti istituti di ricerca – Tecné, Swg, Eumetra, TP, Demopolis, Bidimedia – che confermano il Pd come una delle forze politiche in maggiore ascesa.

Al contrario, l’area di centrodestra mostra una stabilità senza particolari scossoni. Fratelli d’Italia, il partito di Giorgia Meloni, si conferma come la prima forza politica del Paese.

La premier di Fratelli D’Italia mantiene un solido 27,3% delle preferenze. Forza Italia supera leggermente la Lega, posizionandosi all’8,8% contro l’8,5% del Carroccio.

Il Movimento 5 Stelle registra un leggero aumento, raggiungendo il 15,9%, un incremento minimo rispetto ai risultati delle ultime elezioni politiche.

Sorprese tra i piccoli partiti

Le sorprese arrivano dai piccoli partiti, come Azione di Carlo Calenda che raggiunge la soglia del 4%. Inoltre, ci sono altre formazioni minori come Stati Uniti d’Europea e Alleanza Verdi Sinistra, che si attestano rispettivamente al 4,8% e 4,2%.

Quest’ultime mostrano un potenziale per superare la soglia critica per l’ingresso in Parlamento Europeo. La situazione dei partiti minori è cruciale per comprendere la politica italiana, in vista delle Europee 2024.

Questo fenomeno,infatti, può influenzare significativamente la distribuzione dei poteri all’interno del Parlamento europeo, dove ogni punto percentuale può risultare decisivo.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 14 Maggio 2024 17:19

Il presidente Mattarella con forza: “L’Israele deve esercitare il diritto a esistere”

nl pixel