Coronavirus, tornano a casa gli uomini McLaren che erano in isolamento

F1, tornano a casa gli uomini McLaren che erano in isolamento in Australia

Cornavirus e Formula 1, tornano a casa gli uomini della McLaren che erano in isolamento in Australia dopo che un meccanico era risultato positivo al COVID-19.

Coronavirus e Formula 1, tornano a casa gli uomini della McLaren che erano in quarantena in Australia, dove hanno trascorso un periodo in isolamento dopo che un meccanico della Scuderia era risultato positivo al coronavirus.

Coronavirus e F1, tornano a casa gli uomini della McLaren in isolamento in Australia

Gli uomini della McLaren fanno finalmente ritorno a casa dopo il periodo di isolamento trascorso in Australia, dove si sarebbe dovuto tenere il primo Gp della stagione di Formula 1. A poche ore dall’inizio del mondiale, la Scuderia si è tirata indietro dopo che uno dei suoi meccanici era risultato positivo al coronavirus.

McLaren
fonte foto https://twitter.com/McLarenF1

La lettera del team principal Seidl

Stanno tutti bene, io sono rimasto là un paio di giorni in più e assieme a loro c’erano altri dirigenti della squadra. Il tampone ha dato esito negativo ed è una cosa fantastica, mentre la persona che aveva contratto il Coronavirus ora sta bene e questa settimana li riaccoglieremo tutti a casa nel Regno Unito. In questo momento tutti stanno pensando a stare bene, chi può lavora da casa e chi viene in azienda lo fa solo per determinate cose. In questo modo saremo pronti per quando si tornerà a gareggiare, con la stessa passione di sempre. Anche i piloti continuano ad allenarsi per conto loro“, ha dichiarato il team principal Andreas Seidl.

Siamo stati d’accordo con la decisione della F1 e della Fia di anticipare la sosta estiva, dobbiamo reagire velocemente a questa situazione e quindi ci fermeremo fino al 14 di aprile incluso. Ciò ci permetterà di prevenire il Covid-19 ed al tempo stesso di riprogrammare le gare sin qui annullate. Da agosto in poi avremo una bella estate di show in pista“.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

ultimo aggiornamento: 25-03-2020

X