Cosa prevede il decreto antivirus. Dalla sospensione di tasse, mutui e bollette fino ad aprile al rinvio cartelle e rottamazione: i provvedimenti.

ROMA – Nuova iniziativa da parte del Governo che in Consiglio dei ministri ha approvato il decreto ‘antivirus’, provvedimento dedicato alle zone rosse colpite dal Covid 19. Il testo nelle prossime ore è atteso in Parlamento per il via libera definitivo.

Non ci dovrebbero essere particolari problemi anche se Salvini non è propriamente convinto della norma: “Né saggia, né utile“.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Cosa prevede il decreto antivirus

Andiamo a vedere nei dettagli cosa prevede il decreto antivirus. La bozza è stata annunciata in conferenza stampa dal ministro Gualtieri prima del Consiglio dei ministri. L’unica novità è la presenza di una norma salva-anno scolastico.

Palazzo Chigi
Palazzo Chigi

Stop a bollette e Rc auto fino al 30 aprile

Come già anticipato nella giornata di giovedì 27 febbraio, nel decreto è prevista la sospensione delle bollette di acqua, luce, gas e dei rifiuti fino al 30 aprile.

Rinvio cartelle e rottamazione

Le cartelle fiscali e il rottamazione-ter sono stati rinviati al 1° giugno 2020. Stessa cosa anche per il saldo e straccio. Fino al 31 maggio, invece, sospesi i termini di versamento delle cartelle di enti previdenziali e assicurativi.

Sospensione rate e mutui agevolati

Nel decreto è prevista anche la sospensione delle rate dei mutui agevolati concessi dall’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa-Invitalia.

Tessere sanitarie e carta famiglia

Prorogata al 30 giugno la scadenza delle tessere sanitarie. Inoltre, le famiglie residenti nelle Regioni delle aree a rischio potranno beneficiare della Carta Famiglia anche se hanno un solo figlio.

Nessun taglio degli stipendi per i lavoratori in quarantena

Non è previsto nessun taglio degli stipendi per i lavoratori di quarantena o in malattia per il Covid-2019.

Smart working per gli statali e tablet

Per gli statali è previsto lo smart working (lavoro agile) con l’aumento della fornitura di tablet e pc.

Indennità di 500 euro per i lavoratori autonomi

Prevista per un massimo di tre mesi anche un’indennità di 400 euro per i lavori autonomi della zona rossa.

Cassa integrazione più semplice

Procedure semplificate per presentare istanza di cassa intgrazione o assegno ordinario.

Pacchetto Franceschini

Per il turismo è stato inserito il pacchetto Francheschini che prevede la sospensione dei versamenti di ritenuti e contributi per il settore turistico e alberghiero di tutta Italia. Più un voucher per le agenzie che devono rimborsare le disdette di alberghi e di voli aerei.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 29-02-2020


Coronavirus, Istat: “I prezzi dei prodotti igienizzanti non sono aumentati”

Scuole ancora chiuse in Lombardia, in Veneto e in Emilia Romagna