Cosa sono gli emolumenti bancari?

Emolumenti bancari, tutto quello che non conosci: cosa sono, definizione, significato, tipologie e a cosa corrispondono…

chiudi

Caricamento Player...

Cosa sono gli emolumenti bancari? Ecco una pratica guida che vi aiuterà a comprenderne la definizione, il significato e non solo.

Cosa sono emolumenti bancari?

La parole emolumento deriva dal termine latino emolumentum che significa: somma pagata per macinare il grano. In passato, infatti, con il termine emolumento ci si riferiva a ciò che spettava agli addetti alla macinatura dei cereali. Con il passare del tempo e degli anni ha cambiato il suo significato diventando  sinonimo di offerta, di onorario dovuto per la prestazione di un soggetto. Per emolumenti bancari si intende lo stipendio ossia disposizioni di bonifico che possono presentare causali differenti a seconda dell’attività. Ma come è possibile effettuare un emolumento? Semplice: prima di tutto va creata una distinta al cui interno vanno inserite una o più disposizioni. Ora non resta altro da fare che firmare la distinta ed inviarla per renderla effettiva. L’emolumento altro non è che un compenso percepito per prestazioni di natura professionale.

Ultime news

L’emolumento non è altro che lo stipendio, ossia la retribuzione che viene riconosciuta ad un lavoratore subordinato inquadrato in una data azienda con un ruolo specifico. Sia che si tratti di impiegato, quadro oppure dirigente, il lavoratore ha diritto per legge ad una retribuzione. Cosa si intende per retribuzione? Nel diritto del lavoro italiano, la retribuzione non è altro che il corrispettivo riconosciuto al lavoratore per l’attività svolta. In caso di lavoratore dipendente parleremo di stipendio e salario, mentre nel caso di lavoratore autonomo di compenso.

Importante: va sottolineato che lo stipendio è differente dal salario. Il primo viene calcolato su una base mensile prendendo in considerazione anche tutti i giorni di riposo del soggetto lavoratore. Differentemente il salario viene calcolato considerando soltanto le ore effettive di lavoro escludendo del tutto giorni di riposo e ferie.certificato_unicasim