Cosa sono gli investimenti seed

Finanziamenti di partenza per le start up

chiudi

Caricamento Player...

Gli investimenti seed sono quelli necessari nella fase progettuale dell’impresa, quando i costi da coprire sono ancora minimi e si sta stilando il business plan.

Investimenti Seed e Seed Capital

Gli investimenti Seed entrano in gioco in una fase molto rischiosa dell’attività, ovvero quando il progetto esiste ma non si posseggono ancora indizi sulla validità commerciale del prodotto o del servizio che l’azienda intende offrire sul mercato.

Negli Stati Uniti esiste il Seed Capital, costituito dai fondi finanziari a cui un’impresa nascente può accedere per concretizzare il proprio progetto. Si tratta di un fondo di investimento pubblico che acquisisce una quota di partecipazione rilevante nel capitale dell’impresa al fine non soltanto di sostenerne lo sviluppo iniziale, ma anche di garantirne lo sviluppo e metterla al riparo da eventuali dissesti.

La situazione italiana: la funzione dei Venture Capital

In Italia non esiste alcun fondo pubblico a sostegno delle Start Up, che però godono di diverse agevolazioni fiscali.

Gli investimenti seed necessari alla nascita di una start up vengono quindi reperiti attraverso il cosiddetto Venture Capitalist, ovvero un soggetto solitamente istituzionale che opera attraverso un fondo investendo in genere denaro di terzi. Il Venture Capital reperito attraverso i fondi viene investito in società ad alto tasso di crescita. Il fondo finanziario che investe nelle start up già avviate acquisisce azioni delle aziende che ha contribuito a sostenere e guadagna attraverso la divisione degli utili prodotti dall’azienda.

Nella maggior parte dei casi però i fondi necessari alla concretizzazione del progetto su cui una Start Up intende costruire il proprio business vengono forniti dai Business Angel. Si tratta in questo caso di investitori che muovono fondi a titolo completamente privato.

Gli investimenti che i Business Angel mettono a disposizione delle start up più promettenti si aggirano mediamente intorno ai 10.000 Euro in Europa e intorno ai 500.000 Dollari negli Stati Uniti. Una volta effettuato l’investimento, i Business Angel inseriscono nel proprio patrimonio personale una quota delle aziende che hanno contribuito a fondare.
certificato_unicasim