Costacurta difende Donnarumma: “Scelta coraggiosa, non è criticabile”

L’ex rossonero ha spiegato: “Non sono sorpreso, in qualche modo è una decisione condivisibile. Il Milan oggi non è il top“.

chiudi

Caricamento Player...

Da ieri pomeriggio Gigio Donnarumma è sotto attacco da tifosi del Milan, addetti ai lavori e alcuni rappresentanti della stampa. Eppure, c’è chi la decisione del portiere di non rinnovare il contratto con il Milan, che aveva proposto un ricco adeguamento, non la ritiene sbagliata, anzi. È di questo parere un grande ex rossonero, Alessandro Costacurta, che hai microfoni di Sky Sport ha commentato: “Non sono molto sorpreso, credo che la decisione sia anche condivisibile in un certo senso. Qualsiasi professionista vuole il meglio per la sua carriera e quindi ogni giocatore ha l’ambizione di giocare nella squadra più forte del mondo, e il Milan in questo momento non lo è. Donnarumma ha già dimostrato di avere una maturità eccelsa e sotto questo aspetto credo ci sia il richiamo di qualche squadra che in questo momento ha una forza di blasone e non solo economica nei confronti di Donnarumma“.

Costacurta: “Donnarumma non criticabile

L’ex difensore quindi prosegue: “Più riconoscenza da parte sua? Probabilmente ci ha pensato per quest’anno, non credo sia una scelta degli ultimi tempi. Non credo sia criticabile. È stata una scelta coraggiosa e anche rischiosa“. Intanto il diretto interessato sembrerebbe non risentire delle tante critiche piovutegli addosso nelle ultime ore. Lo ha confermato in conferenza stampa anche il centrocampista dell’Inter Roberto Gagliardini, dal ritiro della Nazionale Under 21: “Gigio qui con noi è tranquillissimo e come noi è carico per iniziare questo torneo. È convinto di poter fare bene, non è influenzato da aspetti esterni. Le bandiere? Ce ne sono meno rispetto al passato, anche se mi auguro ce ne possano essere altre. Mi piacerebbe diventare un simbolo dell’Inter“.