Crisi Milan, Ravezzani duro: "Gattuso non ha colpe, mercato disastroso"
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Crisi Milan, Ravezzani duro: “Gattuso non ha colpe, mercato disastroso”

Leonardo Exequiel Palacios Leo Duarte Mercato Milan Emerson Martin Caceres Mercato Milan Carrasco Allan Saint-Maximin

Fabio Ravezzani, direttore di Telelombardia ed esperto di Milan, ha fatto il punto della situazione. La dirigenza rossonera è la vera responsabile della crisi attuale

Puntare il dito contro Gattuso è un esercizio facile, ma assai scorretto. Anzi, l’allenatore è l’unico elemento da salvaguardare in un sistema che fa acqua da tutte le parti. E’ durissima e molto lucida l’analisi del giornalista sportivo Fabio Ravezzani, grande conoscitore del mondo Milan e direttore di Telelombardia. Ravezzani ha affidato su Twitter alcuni suoi pensieri in merito ai rossoneri, approfonditi da sue dichiarazioni rilasciate al termine dello 0-0 tra Frosinone e Milan.

Come fare soldi? 30 idee semplici per guadagnare

Crisi Milan: il durissimo Tweet di Ravezzani

Il Milan implode dopo due campagne di mercato disastrose. Basti dire che i migliori sarebbero ancora Suso e Bonaventura. Ultimo mercato pessimo. Non si sono accorti delle reali condizioni fisiche di Higuain e Caldara. Castillejo e Laxalt pessimi. E la colpa sarebbe di Gattuso?“.

Concetti chiari: Ravezzani punta apertamente il dito contro la società. Il duo Fassone-Mirabelli, responsabile del pessimo mercato dell’estate del 2017 e, ovviamente, il nuovo direttore tecnico Leonardo. Il brasiliano, in particolare, è colpevole di aver puntato su giocatori tecnicamente inadeguati e con gravi problemi fisici già in partenza.

Gennaro Gattuso (Milan)
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan

Milan, Ravezzani: “Non basta far fuori Gattuso per il rilancio”

Dopo Frosinone-Milan, Fabio Ravezzani ha ulteriormente specificato i suoi pensieri, ampliandoli. “Il Milan ha giocato una partita ineccepibile dal punto di vista tattico, ma con interpreti di una mediocrità sconcertante tra titolari scarsi o fuori forma e alternative impresentabili agli infortunati. Chi crede che basti esonerare Gattuso per rilanciare la squadra si sbaglia“.

Nel calcio tutte le opinioni sono valide, ma certi dati sono incontrovertibili. Se non hai segnato neanche un gol su corner o punizione non puoi ambire a traguardi importanti. Aggiungiamo – continua il giornalista – che i due centrocampisti centrali non hanno affinità col gol e il risultato è questo Milan“. Commento finale su Higuain: “Quando saprete in quali condizioni è la sua schiena capirete molte cose sul Milan“.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 27 Dicembre 2018 11:01

Inter-Napoli, morto un tifoso in seguito agli scontri tra tifoserie. Chi era Daniele Belardinelli

nl pixel