Festa religiosa si trasforma in tragedia in India: cade un tendone a causa del maltempo, quattordici morti e circa cinquanta feriti.

India, crolla un tendone a causa del maltempo: il bilancio è di quattordici morti e cinquanta feriti. La struttura è crollata quando al suo interno si trovavano circa trecento persone. Alcune sono rimaste schiacciate dalle macerie, altre sono state colpite dai cavi elettrici.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Rajastan, India: tendone caduto a causa del maltempo, quattordici morti e cinquanta feriti

L’incidente avvenuto nella parte settentrionale dell’India, a Rajastan, dove trecento persone circa si erano riunite per una festa religiosa.

La copertura che ospitava le celebrazioni ha improvvisamente ceduto molto probabilmente a causa della pioggia e delle forti raffiche di vento.

Di seguito un tweet con una fotografia scattata proprio sul luogo dell’incidente

Il bilancio dell’incidente

Alcune persone sono morte sotto le macerie, altre hanno perso la vita uccise dai cavi elettrici, caduti insieme con la struttura. Il bilancio è di quattordici vittime e una cinquantina di feriti circa. Non si conoscono le condizioni delle persone rimaste coinvolte ma al momento non sarebbe possibile escludere che il bilancio possa aggravarsi nel corso delle prossime ore o dei prossimi giorni.

Il messaggio del premier indiano

Dopo l’incidente e di fronte ai primi numeri del bilancio della tragedia, il premier indiano Narendra Modi ha voluto condividere un messaggio sui propri profili social per dimostrare la propria vicinanza alla popolazione e ai familiari delle vittime di quello che è stato considerato come un tragico e fatale incidente.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 24-06-2019


Bangladesh, treno giù da un ponte: ci sono morti e feriti

Chernobyl, il più grande disastro nucleare della storia