Coronavirus, il Cts autorizza la riapertura delle discoteche in zona Bianca: dal Green Pass ai dati dei clienti da conservare per 14 giorni, le regole.

Il Cts ha autorizzato la riapertura delle discoteche in zona Bianca fissando le regole che dovranno essere rispettate. Nel parere del Comitato Tecnico Scientifico manca però una data, che dovrà evidentemente essere indicata dal ministro della Salute Roberto Speranza.

Riapertura discoteche, le regole del Cts

Il Comitato Tecnico Scientifico ha indicato anche le regole per la riapertura delle discoteche.

I locali riaprono in zona Bianca. Al momento si tratta di un dettaglio irrilevante visto che dal 28 giugno tutte le Regioni si troveranno in quest’area.

Si potrà entrare in discoteca solo con il Green Pass (come ottenerlo). Quindi servirà essere vaccinati, essere guariti dal Covid e avere la certificazione o aver fatto il tampone nelle 48 ore precedenti.

I gestori dei locali dovranno conservare i dati dei clienti per 14 giorni, così da poter contattare i presenti nel caso in cui emergessero casi tra persone presenti alla serata.

Si potrà ballare nelle discoteche all’aperto.

Gli ingressi inoltre saranno contingentati in base allo spazio disponibile.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Discoteca Ferragosto
Discoteca Ferragosto

La data per la riapertura

Come anticipato, spetta al ministro della Salute Roberto Speranza comunicare la data per la riapertura dei locali. Data che sarà indicata con una ordinanza che sarà evidentemente pubblicata dopo un confronto all’interno del governo o comunque con il Presidente del Consiglio.

Le date ipotizzate sono due: quella del 3 luglio e quella del 10 luglio. La prima è quella richiesta dai gestori dei locali, la seconda è quella ipotizzata ad esempio da Sileri.

TAG:
coronavirus primo piano

ultimo aggiornamento: 25-06-2021


Germania, attentato a Wurzburg: tre morti e dieci feriti

Follia in strada a Laives, uomo aggredisce i passanti con dei sassi