Cuadrado, Milan e Juventus a colloquio: prezzo fissato a trenta milioni, attenzione a Suso…

Cuadrado al Milan, la chiave può essere Mattia De Sciglio, ma molto dipenderà anche dal futuro di Suso.

chiudi

Caricamento Player...

Si arricchisce di nomi nuovi, indiscrezioni e fitti misteri il mercato del Milan, destinato a proseguire anche dopo l’acquisto di Andrea Conti dall’Atalanta al termine di un’operazione non semplice e non economica. Da quanto è possibile ricostruire dai rumors e dalle dichiarazioni sparse rilasciate da Marco Fassone Massimiliano Mirabelli, la campagna acquisti rossonera potrà considerarsi conclusa dopo l’arrivo di una punta centrale, di un esterno d’attacco e di un regista.

Cuadrado al Milan, prove d’intesa tra i rossoneri e i campioni d’Italia

Cuadrado, gol e assist: è questa la ricetta del colombiano che piace tanto a Vincenzo Montella, il quale sarebbe ben lieto di avere il giocatore a disposizione. L’ex Lecce e Fiorentina ha buone doti di dribbling e buon tiro, ottime doti atletiche e tecniche. I bianconeri non lo reputano incedibile, nonostante Cuadrado alla Juve abbia fatto molto bene nelle ultime stagioni, ricoprendo un ruolo da protagonista nonostante la concorrenza degli altri giocatori in rosa.

IM Juan Cuadrado Milan
IM_Juan_Cuadrado

Secondo quanto riportato da Tuttosport, le due società, terminata la fase dei sondaggi, avrebbero iniziato a trattare in via ufficiale: la richiesta della Juventus è di 30 milioni di euro, valutazione sicuramente cara che i rossoneri vorrebbero provare ad abbattere inserendo nella trattativa il cartellino di Mattia De Sciglio. Il nodo principale viene proprio dalla diversa valutazione che le due squadre fanno dell’esterno milanista, il cui valore, secondo Marotta, si aggirerebbe intorno ai sei milioni di euro, circa la metà del costo fissato da Fassone e Mirabelli.

Secondo le ultime indiscrezioni, l’arrivo di Cuadrado al Milan potrebbe dipendere dal futuro – ancora incerto – di Suso.

Suso Milan