Milan nella tempesta, l’UEFA non è convinta del business plan presentato da Marco Fassone. Si pensa all’esclusione dei rossoneri dalla coppe europee.

Brutte notizie provenienti dalla Spagna per il Milan. Secondo quanto riportato da Marca, l’UEFA non sarebbe del business plan presentato nelle scorse settimane da Marco Fassone e starebbe pensando a una serie di sanzioni tra cui l’esclusione dalle competizioni europee.

Le garanzie presentate dal Milan

Sempre secondo quanto riportato da Marca, le garanzie presentate dal Milan sarebbero fondate sui possibili successi sportivi della stagione in corso, in primo luogo sulla partecipazione alla prossima edizione della Champions League, traguardo che in questo momento sembra piuttosto un miraggio. Certo, a fine anno potrebbe anche avverarsi quello che in molti oggi credono impossibile, ma l’UEFA è chiamata a prendere una decisione già nei prossimi mesi (ecco quando potrebbe arrivare la risposta da Nyon), basandosi quindi sulla situazione attuale.

Un Milan fuori dalle coppe

Il rischio è che i rossoneri possano essere sanzionati con l’esclusione dalla Coppe europee, complici anche le inchieste del New York Times che dall’America continua a sollevare dubbi sulla stabilita (e sulla legalità) del patrimonio del presidente del Milan Yonghong Li. Un provvedimento di questo tipo da parte dell’UEFA minerebbe e non poco la stabilità del progetto rossonero e sicuramente scatenerebbe il malcontento dei tifosi, aprendo magari le porte al clamoroso ritorno in sella di quel Silvio Berlusconi che i suoi segnali continua a mandarli…

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 21-11-2017


Le ‘piccole’ decidono il futuro di Montella: o si riparte o si va verso l’esonero

Deulofeu-Milan, amore senza fine: il messaggio dello spagnolo