Dati Acea sul mercato auto: immatricolazioni in crescita

Mercato auto, in crescita le immatricolazioni. FCA: +12,8 per cento

Dati Acea sul mercato auto. A settembre in crescita le immatricolazioni. Bene anche FCA che ha registrato un +12,8%.

ROMA – I dati Acea sul mercato auto hanno rivelato una crescita delle immatricolazioni nel mese di settembre. Nel rapporto con l’anno precedente (2018) è stato registrato un +14,4% nell’area dell’Unione Europea e dell’Efta (Islanda, Norvegia e Svizzera).

Si tratta di un cambio di passo rispetto agli ultimi mesi dove si era registrato quasi sempre una perdita. Un segno meno confermato per quanto riguarda il rapporto annuale. Nei primi nove mesi del 2019 sono state vendute auto quasi inferiori al 2% del 2018. Nei dettagli si è raggiunto un -1,6% rispetto ad un anno fa.

I dati FCA

Il rapporto Acea si è soffermato anche sul gruppo FCA. La casa automobilistica italiana ha registrato un +12,8% di vendite rispetto ad un anno fa. Si tratta di un numero positivo che ha, però, fatto scendere la quota passata al 5,4% dal 5,5%.

Ma da Torino non ‘sorridono’ guardando questi dati su base annuale. Nei primi nove mesi, infatti, è stato registrato un -10,2% rispetto al 2018 con la quota che è crollata al 6,1% dal 6,7%. Una tendenza che rischia di confermarsi fino al termine dell’anno visto che anche questo settore non sta attraversando un grande periodo.

Fca
Fonte foto: https://www.facebook.com/FCAFiatChryslerAutomobiles

L’allarme Promotor: “Si rischia la stagnazione”

Il rapporto Acea che a grandi linee potrebbe far pensare ad una ripresa di questo mercato non convince il Centro Studi Promotor. In una nota è stato specificato come la crescita “è dovuta al fatto che il confronto si fa con un settembre 2018 che aveva registrato un numero di vendite basso per effetto di una corsa alle immatricolazioni nell’agosto precedente“.

Il Centro Studi ha precisato che “il mercato europeo non è in buona salute come lascerebbe pensare il dato di settembre, ma è in sostanziale stagnazioni“. Previsioni negative che dovranno essere confermate dai dati ufficiali nel prossimo mese.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/FCAFiatChryslerAutomobiles

ultimo aggiornamento: 17-10-2019

X