Il debito pubblico cresce: 2.373,3 miliardi ad aprile 2019

Il debito pubblico cresce: 2.373,3 miliardi ad aprile 2019

Il debito pubblico continua a crescere. Dopo il leggero calo di marzo, ad aprile si è registrato un aumento di 14,8 miliardi.

ROMA – Il debito pubblico ritorna a crescere. Dopo il leggero calo di marzo 2019, nel mese di aprile Bankitalia ha segnalato un aumento di 14,8 miliardi di euro con la cifra che ha toccato 2.373,3 miliardi. Un nuovo record che spaventa il Governo.

La crescita attesa continua a ritardare e l’aumento del debito pubblico lancia un chiaro segnale di allarme. Le ragioni di questa cifra sono duplici. Da una parte pesa il fabbisogno del mese ma la ‘colpa’ di questo nuovo record è dovuta alle maggiori disponibilità liquide a disposizione del Tesoro.

Debito pubblico, il nuovo rapporto di Bankitalia

Il nuovo rapporto è stato presentato da Bankitalia che spiega: “Gli scarti e i premi all’emissione e al rimborso, la rivalutazione dei titoli indicizzati all’inflazione e la variazione dei tassi di cambio hanno aumentato il debito di 0,4 miliardi di euro. E’ cresciuto anche il debito delle Amministrazioni centrali (13,9 miliardi) e di quelli locali (0,9 miliardi). E’ rimasto invariato, invece, quello degli Enti di previdenza“.

Con questo rapporto si fa il punto anche sulle entrate tributarie: “Nei primi quattro mesi del 2019 le entrate sono state 122,5 miliardi, in aumento dello 0,5% (0,9 miliardi) rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso“.

Bankitalia
fonte foto https://www.facebook.com/tatiana.dellolio

Debito pubblico, torna a salire la fetta in mano ai non residenti

Il bollettino di Bankitalia viene riportato dal sito di La Repubblica che precisa come la fetta in mano ai non residenti è tornata a salire a 700 miliardi rispetto ai 697,4 del mese precedente. Ma non si tratta del mese di aprile perché i dati sono stati aggiornati a marzo 2019. Di questa cifra 645 miliardi sono titoli di stato.

L’economia italian, comunque, continua a vivere nella sua fase di stallo e l’ascesa del debito pubblico preoccupa, e non poco, il governo italiano.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/tatiana.dellolio

ultimo aggiornamento: 18-06-2019

X