La questione della legittima difesa tiene banco al Governo. Il ministro della Giustizia Bonafede avverte Salvini: “Non decide lui”.

ROMA – Olimpiadi 2026 e legittima difesa. Sono questi i due argomenti che stanno mettendo in difficoltà l’alleanza giallo-verde. Se per il primo argomento la situazione sembra risolvibile in breve tempo, sulla seconda questione gli animi restano molto caldi nella maggioranza.

Nei giorni scorsi Matteo Salvini aveva risposto duramente al presidente dell’Anm, Francesco Minisci che ha espresso la sua preoccupazione di “legittimare l’omicidio e creare una giustizia fai da te” con questa legge. A calmare un po’ gli animi ci pensa il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, attraverso i microfoni della trasmissione televisiva L’Aria che Tira: “Lui può dichiarare quello che vuole ma la frase è generica e non dice nulla del testo“. L’esponente del M5s poi avvisa il vicepremier: “Non spetta a lui decidere“.

Poche parole ma molto dure da parte del numero uno del ministero contro il leader del Carroccio. Nei prossimi giorni sono previsti dei nuovi incontri nella maggioranza e non è escluso un dibattito su questo argomento che resta molto caldo per il governo.

Decreto detenzione armi
Fonte foto: https://www.facebook.com/profile.php?id=100010318027661&tn-str=*F

Legittima difesa, il ministro Bongiorno: “Chi entra in casa per rubare ne accetta le conseguenze”

La posizione di Matteo Salvini è condivisa dal ministro Giulia Bongiorno. Uno degli avvocati più importanti d’Italia ai microfoni della trasmissione televisiva Agorà, in onda su RAI 3, ha detto la sua sulla questione della legittima difesa: “Se dentro casa senti dei rumori ed è qualcuno che si muove non può fare indagini per questo secondo me nell’incertezza di può difendere. Io dico che chiunque entri in casa di altri per rubare o per uccidere deve accettare le conseguenze“.

Di seguito il video con alcune parole di Alfonso Bonafede

L'aria che tira 19/09/2018

Sulla tragedia di Rebibbia c'è solo una cosa da fare, stare in silenzio e aspettare che siano resi noti tutti gli accertamenti sui fatti.

Pubblicato da Alfonso Bonafede su Mercoledì 19 settembre 2018

fonte foto copertina https://www.facebook.com/Alfonso.Bonafede.M5S/

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Alfonso Bonafede evidenza legittima difesa Matteo Salvini politica

ultimo aggiornamento: 19-09-2018


Spiagge Sicure, il bilancio di Salvini: “Risultati positivi. Nel 2019 si raddoppia”

Unione Africana contro Matteo Salvini: immigrati non sono schiavi