Le dichiarazioni di Eusebio Di Francesco nel post partita di Roma-Real Madrid: “Commettiamo sempre gli stessi sbagli. Ora iniziano a girarmi”.

ROMA – Sconfitta indolore per la Roma contro il Real Madrid, visto che i giallorossi sono comunque agli ottavi di finale. Nonostante questo nel post partita Eusebio Di Francesco sbotta ai microfoni di Sky Sport: “Nel primo tempo siamo stati molto intraprendenti ma poi ricadiamo sempre negli stessi errori. Smettiamo di giocare appena subiamo gol e questa cosa mi fa girare molto le scatole. Abbiamo giocato contro una squadra fortissima ma non possiamo permetterci determinati errori. Faccio i complimenti a Zaniolo per la partita“.

Sulla sconfitta – “Anche oggi il gol è arrivato per una disattenzione di un giocatore esperto. La stessa cosa ad Udine. Non possiamo caricare molto i giovani visto che anche quelli con tanti anni alle spalle sbagliano. Bisogna essere più vari a leggere le situazioni. Anche oggi siamo mancati in questo“.

EUSEBIO DI FRANCESCO Pallotta
EUSEBIO DI FRANCESCO

Roma-Real Madrid, Eusebio Di Francesco nel post partita: “Dzeko out per un po’ di tempo”

Eusebio Di Francesco si sofferma anche sulla situazione infortunati: “Con l’Inter saranno assenti Pellegrini, El Shaarawy e Dzeko. Dispiace molto per Edin che oggi sarebbe stato molto utile in qualche situazione. Purtroppo il suo infortunio non è lieve e mancherà per un po’ di tempo. Siamo una squadra giovane e stasera abbiamo pagato un po’ di inesperienza. Ripartiamo da qui senza dimenticare chi abbiamo affrontato“.

Sui cali – “Ne abbiamo parlato in settimana ma non riusciamo a migliorare. La squadra ad un certo punto si spegne e non giochiamo più. Dobbiamo trovare la continuità in tutti i 90′ perché le partite si possono vincere o pareggiare anche alla fine. Le analisi da fare sono molte e non posso farle tutte in televisione perché chi scende in campo sono i giocatori. Comunque in alcune circostanze dobbiamo essere meno frettolosi“.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione


Juventus-Valencia, Massimiliano Allegri: “Vittoria meritata”

1993, Milan-Parma 0-1: Asprilla spezza la lunga serie rossonera