UE, Salvini: Bruxelles rispetterà la nostra volontà di tagliare le tasse

Matteo Salvini commenta così la lettera inviata dall’UE: “L’unico modo per ridurre il debito creato è tagliare le tasse”.

ROMA – La lettera dell’UE apre il confronto interno tra Lega e M5s. Nessun passo indietro da parte di Matteo Salvini che insiste sul taglio delle tasse: “Questo è l’unico modo – sottolinea il vicepremier citato dall’ANSAper ridurre il debito creato oltre che consentire agli italiani di alvorare di più e di meglio. Con i tagli, le sanzioni e l’austerità sono cresciuti debito, povertà, precarietà e disoccupazione. Dobbiamo fare il contrario. Non chiediamo i soldi degli altri ma vogliamo solo investire in lavoro, crescita, ricerca e infrastrutture. Sono sicuro che Bruxelles rispetterà le nostre volontà“.

Di Maio rassicura l’UE: “L’Italia è un Paese serio, rispetta la parola data”

Luigi Di Maio cerca di rassicurare l’Unione Europea: “Noi siamo persone serie – sottolinea il vicepremier pentastellato – e l’Italia rispetta la parola data. Siamo disposti ad affrontare il colloquio con responsabilità con l’obiettivo di non distruggere quanto fatto ma costruire. La procedura riguarda il debito prodotto dal Partito Democratico nel 2017 e nel 2018. Noi la prendiamo seriamente ma non possiamo far finta di non sapere che altri Paesi in questi anni hanno fatto molto più deficit per cercare di risollevare la propria economia senza venire incontro a sanzioni“.

Lauigi Di Maio e Matteo Salvini
Luigi Di Maio e Matteo Salvini

Conte all’UE: “Le regole non siano dogmi”

Anche il premier Conte è intervenuto sulla questione direttamente da Hanoi: “Ci sono delle regole europee che devono essere applicate, ma c’è la voglia di dare un contributo critico, volendo modificare le regole esistenti elaborate in contesti economici e sociali diversi rispetto a quelle attuali. Trascinarsi in vecchie regole e considerarle dei dogmi rispetto ad una competizione mondiale vuol dire avere le unghie spuntate. Per questo l’Italia deve impegnarsi a cambiare queste norme“.

Di seguito il video con alcune dichiarazioni del premier Conte

In Vietnam per promuovere le opportunità per le aziende italiane. In diretta da Hanoi il mio intervento all’evento organizzato dall’ICE “The Italian Technologies for Vietnam’s Smart and Circular Economy”

Pubblicato da Giuseppe Conte su Mercoledì 5 giugno 2019

ultimo aggiornamento: 05-06-2019

X