Il nuovo affondo di Papa Francesco contro la politica

Papa Francesco smentisce Matteo Salvini: “Gli ho negato l’udienza? Nessuno del Governo, eccetto il premier Conte, l’ha chiesta”.

ROMA – Visita terminata in Romania per Papa Francesco. Durante il volo di ritorno, il Pontefice si è soffermato con i giornalisti sulla politica italiana: “Non la capisco – sottolinea citato da La Repubblicama è anche vero che devo studiare. Dire un’opinione sulla campagna elettorale di uno dei partiti non sarebbe molto prudente. Io mi sento italiano perché sono figlio di emigrati italiani e tutti i miei fratelli hanno la cittadinanza. C’è nella politica di tanti Paesi la malattia della corruzione ma ora non voglio titoli del tipo ‘la politica italiana è corrotta’. Dobbiamo essere noi ad aiutare i politici ad essere urgenti“.

Bergoglio smentisce l’indiscrezione di aver negato l’udienza a Matteo Salvini: “Io non ho sentito nessuno del Governo, eccetto il premier Conte. Il presidente del Consiglio è un uomo intelligente, un professore“.

udienza privata Papa Francesco
Papa Francesco

Papa Francesco: “In un Paese in sviluppo non ci possono essere nemici”

Papa Francesco ritorna anche sull’argomento migranti e rom: “In un Paese in sviluppi non ci possono essere nemici e per questo dico che bisogna avere sempre la mano testa e non sparlare degli altri“.

Conclusione finale sull’Europa: “Tutti noi siamo responsabili. La rotazione del presidente è simbolo delle responsabilità che ognuno ha nell’Unione. Se non si guarderà bene alle sfide future, allora c’è il rischio di appassimento. L’Europa ha bisogno di riprendere se stessa, di superare le divisioni e le frontiere. E’ vero che ognuno dei Paesi ha la sua cultura e deve custodirla ma non deve lasciarsi vincere dal pessimismo e dalle ideologie come successo in passato. Impariamo proprio da questo, impariamo dalla storia e non cadiamo nello stesso buco”.

Un nuovo attacco, quindi, alla politica italiana da parte di Papa Francesco che lancia un chiaro messaggio a Matteo Salvini sull’argomento migranti e non solo.

ultimo aggiornamento: 04-06-2019

X