Tragedia a Milano, donna si getta sui binari della M1

Tragedia a Milano, donna si getta sui binari della M1: travolta e uccisa da un treno

Tragedia a Milano. Una donna è stata travolta e uccisa da un treno della M1. Feriti quattro passeggeri per la brusca frenata del mezzo.

MILANO – A distanza di pochi giorni dalla tragedia di Roma, nuova morte in una metropolitana. Nel pomeriggio di lunedì 3 giugno 2019 una donna si è gettata sui binari della stazione metro Rovereto. Il conducente del mezzo ha cercato di evitare l’impatto, tirando il freno, ma purtroppo era troppo tardi. Il personale del 118 non ha potuto fare altro che constatare la morte della donna.

Rimasti feriti anche quattro passeggeri che erano a bordo del treno durante la tragedia. Le loro condizioni non preoccupano e nelle prossime ore dovrebbero essere di messi. Si indaga per capire meglio cosa è successo ma al momento l’ipotesi più probabile sembra essere quella di un suicidio.

Metro Milano
fonte foto https://twitter.com/andreacorsini_

Milano, suicidio alla stazione metro di Rovereto: disagi alla circolazione

E’ stato un pomeriggio di disagi a Milano sulla linea M1 per il suicidio. La tragedia è avvenuta intorno alle 14:40 con il tratto da Palestro a Villa San Giovanni che è rimasto bloccato per circa tre ore. L’ATM ha messo dei bus sostitutivi per cercare di garantire la regolarità dei trasporti anche se qualche difficoltà per i cittadini si è avuta.

Il servizio piano piano è ritornato regolare e al momento non si registrano particolari problemi. Sulla vicenda è stata aperta un’indagine per capire meglio cosa è successo e il motivo di questo suicidio che al momento sembra inspiegabile.

Di seguito il tweet di ATM

Milano, donna si getta sui binari della metro: indagini in corso

Gli inquirenti sono entrati in possesso dei filmati delle telecamere di videosorveglianza per accertare meglio la dinamica dell’incidente. Sotto shock il conducente del treno che ha cercato di frenare ma non è servito per evitare l’impatto. Nelle prossime ore l’uomo potrebbe essere ascoltato dai militari per ascoltare la sua versione.

ultimo aggiornamento: 03-06-2019

X