ESCLUSIVA – Ambasciata francese a Roma: no comment, la posizione è quella del governo

Tensione Italia-Francia, no comment dell’Ambasciata francese a Roma: la posizione è quella espressa dal governo di Parigi.

La redazione di News Mondo ha contattato telefonicamente l’Ambasciata francese a Roma, al centro di un vero e proprio caso diplomatico dopo che il governo di Parigi ha richiamato, momentaneamente e per consultazioni, il suo ambasciatore di stanza a Roma.

Ambasciata francese a Roma
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/diego.speranzini

L’ambasciatore francese ha già lasciato l’Italia

Come anticipato, il rappresentante per la Francia in Italia è già partito alla volta di Parigi per fare rapporto sulla relazione con il governo italiano. L’ambasciatore francese studierà probabilmente una strategia comune con il governo di Parigi prima di fare ritorno in Italia. Ancora non è chiaro quando Christian Masset farà ritorno a Roma.

Il No Comment dell’Ambasciata francese a Roma

L’Ufficio Stampa dell’Ambasciata francese ha ribadito il suo No Comment sul richiamo dell’ambasciatore a Parigi facendo saper che la posizione comune è quella espressa nel comunicato pubblicato – anche in lingua italiana sul sito ufficiale dell’Ambasciata.

Emmanuel Macron
Fonte foto: https://www.facebook.com/Bisogno.Luigi/

Il comunicato stampa: Francia oggetto di ripetute accuse, di attacchi privi di fondamento, di dichiarazioni oltraggiose che ciascuno conosce

La Francia è stata oggetto, da diversi mesi, di ripetute accuse, di attacchi privi di fondamento, di dichiarazioni oltraggiose che ciascuno conosce e puo’ ricordare. Ciò non ha precedenti dalla fine della guerra. Un conto è avere dei disaccordi, un conto è strumentalizzare i rapporti a fini elettorali“, recita il comunicato diramato dal governo francese.

Alla luce di questa situazione senza precedenti, il governo francese ha deciso di richiamare l’ambasciatore di Francia in Italia per consultazioni“, prosegue il comunicato che si conclude con l’invito al governo italiano “di agire per ritrovare il rapporto di amicizia e di rispetto reciproco, all’altezza della nostra Storia e del nostro destino comune“.

ultimo aggiornamento: 09-02-2019

X