Giro d'Italia 2019, 17^ tappa: resoconto e ordine d'arrivo

Giro d’Italia 2019, Peters vince ad Anterselva. Carapaz consolida la leadership

La diciassettesima tappa del Giro d’Italia 2019 va al francese Nans Peters. Richard Caparaz consolida la Maglia Rosa.

ANTERSELVA (BOLZANO) – La diciassettesima tappa del Giro d’Italia 2019 vede concretizzarsi ancora una volta la fuga. Uno straordinario Nans Peters riesce a conquistare la prima vittoria in carriera nella Corsa Rosa davanti a Esteban Chaves (a 1’34”) e Davide Formolo (a 1’51”). 4° Fausto Masnada (a 1’51”). Nella top ten altri tre italiani: 7° Valerio Conti (a 2’08”), 8° Gianluca Brambilla (a 2’08”), 10° Andrea Vendrame (a 2’34”).

Battaglia tra i big – I grandi della Generale lasciano fare ma sull’ultima salita si accende la battaglia. Ad aprire la lotta è Mikel Landa (19° a 4’27”) che con uno scatto rompe l’equilibrio dei big. Lo spagnolo sul traguardo guadagna una decina di secondi sul compagno di squadra e Maglia Rosa, Richard Carapaz (20° a 4’39”), con l’ecuadoregno che riesce ad allungare un po’ su Vincenzo Nibali e Primoz Roglic arrivati con un ritardo di 4’46 dal vincitore.

Mikel Landa
Lo scatto di Mikel Landa (fonte foto comunicato stampa)

Carapaz in Maglia Rosa – Con lo scatto nel finale Richard Carapaz consolida la leadership. Il corridore della Movistar ora ha un vantaggio di 1’54” su Vincenzo Nibali e di 2’16” su Primoz Roglic. 10° Davide Formolo a 8’59”. Le altre classifiche: Maglia Ciclamino (leader Classifica a Punti) Arnaud Demare; Maglia Azzurra (leader Classifica Gran Premio di Montagna) Giulio Ciccone; Maglia Bianca (leader Classifica dei Giovani) Miguel Angel Lopez.

Richard Carapaz Maglia Rosa
Richard Carapaz (fonte foto comunicato stampa)

Le dichiarazioni – Contentissimo al termine della frazione Nans Peters: “Non ho mai vinto una gara professionistica e farlo al Giro è qualcosa di straordinario. Non sono molto veloce e neanche uno dei migliori scalatori, per questo l’unico modo per vincere è entrare nelle fughe“. Un altro giorno in Rosa per Richard Carapaz: “Quando è scattato Miguel Angel Lopez sono riuscito a tenere la sua ruota. Il mio vantaggio è significativo e spero di riuscire ad allungare ancora. Speriamo di portare anche Landa sul podio“.

Giro d’Italia 2019, 18^ tappa: Valdaora-Santa Maria di Sala (222 km)

Ritornano le ruote veloci nella diciottesima tappa del Giro d’Italia 2019. 222 km da Valdaora a Santa Maria di Sala con un inizio molto movimentato ma nel finale il percorso non prevede nessuna difficoltà.

Di seguito il video con gli highlights della diciassettesima tappa del Giro d’Italia 2019

fonte foto copertina comunicato stampa

ultimo aggiornamento: 29-05-2019

X