La diretta razzista di Di Folco sull’omicidio di Willy: “In Italia non esistono persone nere”.

ROMA – La diretta social di Di Folco sull’omicidio di Willy Monteiro ha scatenato le proteste vivissime che hanno invaso i social. Il videomaker, come riportato da Open, è ritornato sulla tragedia di Colleferro attaccando in modo duro la vittima.

Ah piccolo Willy, che ci facevi alle 2 di notte in giro? Tu non sei piccolo, sei piccolo di età, ma giù sei uno scafato – le sue parole – Piccolo Willy, come questi str******* che a mezzanotte stanno ancora al McDonald’s in giro, bambini di 15 anni, se fate sta fine, è normale. Bambino a casa a giocare. Non bambino a mezzanotte in giro, se no muore. Per me sempre immigrato sei. In Italia non esistono persone nere [..]. Adesso non deve essere martirizzato. Ci sono tanti italiani che vengono massacrati da ‘mao mao’. Entrano nelle case, violentano vecchie, spaccano la testa a tante persone italiane […]”.

Le scuse

Il video è diventato subito virale con Di Folco che in un comunicato ha rettificato quando detto: “Le mie dichiarazioni sono state dettate sulla base di una falsa notizia a me pervenuta […]. Non sono mai stato razzista e non lo sarò mai per il colore della pelle […]. Mi scuso con la famiglia e con tutte le persone la cui sensibilità è stata offesa da questa mia dichiarazione“.

Carabinieri macchina
Carabinieri macchina

Aperta indagine sugli insulti a Willy

E’ stata aperta un’indagine sugli insulti a Willy sui social. Nel mirino degli inquirenti sarebbe finito un uomo di Latina che si era complimentato con i quattro arrestati per l’omicidio del 21enne di Paliano: “Avete tolto di mezzo uno scimpanzé. Siete degli eroi“.

Approfondimenti che continueranno nelle prossime settimane con altre persone che potrebbero essere iscritte sul registro degli indagati che hanno insultato Willy. Una vicenda che ha colpito l’intero Paese e non solo il Lazio.

Scarica QUI il Decreto Agosto.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca Giorgio Di Folco Omicidio Colleferro razzismo Willy Monteiro

ultimo aggiornamento: 09-09-2020


Shock in Utah: polizia spara a un 13enne autistico. Ricoverato in ospedale con ferite multiple

Coronavirus, AstraZeneca sospende i test clinici del vaccino: reazione avversa in un volontario