Donna uccisa in strada a Roma dal marito. L’aggressione è avvenuta al culmine di una lite.

ROMA – Non si fermano i femminicidi in Italia. Una donna di 40 anni originaria dello Sri-Lanka è stata uccisa in strada dal marito a Roma al culmine di una lite. L’uomo, fermato dai passanti subito dopo l’aggressione, è stato arrestato e trasportato in carcere per essere interrogato e capire il motivo di questa aggressione.

Qualche giorno dopo l’uomo è stato trovato senza vita nella propria cella. L’ipotesi più probabile sembra essere quella di un suicidio.

Donna uccisa in strada a Roma

L’ennesimo femminicidio è avvenuto nel pomeriggio di sabato 29 maggio. Secondo quanto riportato da La Repubblica, la coppia ha iniziato a litigare davanti a un bar a Roma e, al culmine di questa discussione, l’uomo ha estratto un coltello e colpita con dieci fendenti la moglie. Fatali i due colpi che hanno raggiunto la donna al cuore.

Il 49enne è stato fermato dai passanti mentre il personale medico ha soccorso la vittima e traportata in codice rosso al San Camillo. Le ferite, però, erano troppo gravi e i dottori non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. E’ stata aperta un’indagine per accertare l’accaduto e capire il motivo di questa ennesima tragedia.

Ambulanza
Db Milano 07/10/2009 – Ospedale Niguarda / foto Daniele Buffa/Image nella foto: ospedale Niguarda ambulanza

Il 49enne si suicida in carcere

A distanza di qualche giorno il 49enne è stato trovato morto in carcere. L’ipotesi più probabile sembra essere quella di un suicidio.

Il bilancio si aggrava

Un bilancio che continua ad aggravarsi giorno dopo giorno. In questa prima parte del 2021 le donne uccise da compagni o marito hanno superato quota 40 unità e il numero sembra essere destinato ad aumentare nelle prossime settimane.

Un quadro molto critico che richiede un intervento da parte del Governo per mettere definitivamente fine a questa vera e propria emergenza. Serve un cambio di passo su questo tema e soprattutto condanne molto dure per gli autori dei femminicidi.


Allarme in Cina, primo caso di uomo contagiato dal virus H10N3

Manager arrestato a Milano, le ragazze ai pm: sequestrate per settimane. E si riaprono le indagini sulle denunce della ex moglie