Donnarumma, il Real Madrid vira su altri obbiettivi

Dalla Spagna giungono indiscrezioni secondo cui Gianluigi Donnarumma non rientrerebbe nei piani del Real Madrid. Il portiere del Milan ha una clausola di rescissione di 75 milioni.

chiudi

Caricamento Player...

E’ stato il tormentone del calciomercato estivo: Gianluigi Donnarumma, alla fine di una lunga e complessa trattativa tra il Milan e Mino Raiola, ha sottoscritto il rinnovo di contratto fino al 2021 a sei milioni netti a stagione. L’accordo prevede anche l’inserimento della clausola di rescissione pari a 75 milioni di euro.

L’interesse del Real Madrid

Per diverse settimane, su Donnarumma aveva messo gli occhi il Real Madrid mentre la Juventus fiutava l’affare a parametro zero per il 2018. Per il momento, però, il classe ’99 difende la porta rossonera. Se poi in estate qualche club si presenterà in via Aldo Rossi con 75 milioni, allora il 18enne di Castellammare di Stabia sarà libero di cambiare aria. Stando a quanto riporta Marca, tra questi eventuali club non dovrebbe esserci il Real Madrid. I campioni d’Europa in carica, infatti, hanno sempre messo De Gea davanti a tutti: il portiere del Manchester United, tuttavia, sembra intenzionato a rimanere all’Old Trafford. E così le merengues hanno dirottato il proprio radar su Courtois, portierone del Chelsea, il quale non ha rinnovato il contratto che scade nel 2019.

Quale futuro per Donnarumma?

Il portiere del Milan non ha certo fretta di cambiare maglia, almeno per il momento. Molto, in ogni caso, dipenderà dai risultati dell’undici di Montella. Negli ultimi giorni Donnarumma è stato accostato al Bayern Monaco: il club bavarese, a causa dell’infortunio di Manuel Neuer (sei mesi di stop?), valuta se procedere con un acquisto di livello. Non è un mistero, invece, che per conto del procuratore Raiola la destinazione preferita di Gigio Donnarumma porterebbe a Parigi, tra le fila del Psg, club nel quale hanno giocato e giocano diversi appartenenti alla scuderia del potente agente italo-olandese.